La maledizione di Vampire The Masquerade: Bloodlines 2 colpisce l’ex team di sviluppo

vampire: the Masquerade-Bloodlines 2, vampire: the Masquerade-Bloodlines 2 rinvio, vampire: the Masquerade-Bloodlines 2 problemi sviluppo, Vampiri: La Masquerade

Il terremoto Hardsuit Labs continua: dopo che l’altra settimana ha annunciato di non essere più al lavoro su Vampire: The Masquerade-Bloodlines 2 (qui la news completa), in queste ore diversi membri del team di sviluppo stanno testimoniando un’ondata di licenziamenti da parte della dirigenza.

In particolare, l’annuncio arriva dall’ormai ex-narrative designer Anna Webster, che ha affermato che i licenziamenti di Hardsuit avrebbero colpito in particolare il comparto narrativo, del tutto decimato.

Come già affermato nella nostra ricostruzione della travagliata vicenda di Bloodlines 2 (qui il link), il settore narrativo di Hardsuit era già stato duramente colpito l’estate scorsa attraverso l’allontanamento dal progetto di Brian Mitsoda e Cara Ellison, due delle figure che avevano già lavorato al primo Bloodlines (2004).

Non conosciamo ovviamente le ragioni di questi licenziamenti. Da una parte, la spiegazione potrebbe essere abbastanza semplice: appare infatti evidente come per Hardsuit la chiusura del progetto Bloodlines 2 implichi anche una riformulazione delle risorse interne, e che una ristrutturazione dell’apparato creativo (centrale in un action-rpg, ma non all’interno di altre produzioni) possa essere necessaria.

D’altro canto, il caso di Mitsoda ed Ellison suggerirebbe che i vertici del team di sviluppo di Seattle non fossero soddisfatti per il rendimento di questo settore, e che dunque i licenziamenti di massa possano avere ragioni più profonde e complesse.

vampire: the Masquerade-Bloodlines 2, vampire: the Masquerade-Bloodlines 2 rinvio, vampire: the Masquerade-Bloodlines 2 problemi sviluppo, Vampiri: La Masquerade

A questo punto non possiamo far altro che aspettare e vedere come la situazione si evolverà, magari attraverso testimonianze da parte di ex-membri di Hardsuit Labs che possano raccontare la loro versione di questa complessa vicenda.

Intanto, il destino di Vampire: The Masquerade-Bloodlines 2 appare ancora molto incerto.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamasutra

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

chainsaw man

Fatevi sciogliere il cuore dalla glaciale Makima di Chainsaw Man in questo cosplay di Vinnegal

horizon forbidden west

Horizon Forbidden West arriverà su PS5 entro fine anno, almeno secondo le pubblicità