Final Fantasy VII ha una grafica troppo antiquata? Aggiornala con questa versione HD

Final Fantasy VII mod HD, Final Fantasy VII HD, mod HD Final Fantasy VII

La seconda parte del remake di Final Fantasy VII tarda troppo per i vostri gusti? Non avete apprezzato il cambiamento di prospettiva del rifacimento ma i vostri occhi faticano a apprezzare la grafica ormai vetusta del gioco originale, o ancora non riuscite ad attendere il porting su PC? Allora abbiamo una soluzione per voi: un utente amatoriale, Satsuki Yatoshi, ha creato una mod molto accattivante che upscala le immagini del gioco originale del 1997 rendendole in HD, il tutto grazie alle meraviglie dell’intelligenza artificiale.

Ecco il trailer, capace di darci un’idea delle potenzialità del progetto:

La mod utilizza tecniche di “deep learning” per tramutare i pixel e i poligoni a bassa risoluzione del gioco in HD, dando loro una nitidezza mai vista. Già in passato si erano fatti tentativi analoghi, ma oggi la nuova tecnica permette degli esiti davvero convincenti.

“L’obiettivo principale della mod è quello di ottenere il maggior numero possibile di dettagli senza avere un effetto troppo netto e troppo pulito“, recita la pagina YouTube della mod, “anche per mantenere il rendering il più naturale possibile e di qualità costante in tutto il gioco“.

Final Fantasy VII mod HD, Final Fantasy VII HD, mod HD Final Fantasy VII

Come provare la mod? Ecco il link che fa per voi.

Final Fantasy VII è uscito nel lontano 1997, e nel giro di circa vent’anni si è imposto come uno dei più importanti giochi del suo genere. Final Fantasy VII Remake, erede ed evoluzione logica “ufficiale” del classico Square Enix, è uscito in tutto il mondo il 2 marzo 2020, spaccando pubblico e critica che ora attendono la sua seconda parte.

Al momento non abbiamo una data d’uscita, mentre Final Fantasy XVI è stato annunciato lo scorso 17 settembre durante lo showcase di presentazione di PlayStation 5.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Kotaku

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Li avete mai visti? I terribili giochi di Zelda dimenticati da tutti

alice è scomparsa, alice è scomparsa edizione italiana, alice is missing edizione italiana, alice è scomparsa raven distribution

Ruolare in silenzio? Con Alice è scomparsa di Raven si può