Humble Bundle vende un pacchetto pieno di giochi da tavolo Asmodee

I videogiocatori incalliti e gli appassionati di giochi da tavolo che ci leggono possono accaparrarsi un fantastico set di giochi da tavolo Asmodee in versione digitale, presentati in un pacchetto tematico da Humble Bundle, celebre azienda che per pochi spiccioli (di cui una parte da destinare anche in beneficenza) vende da diversi anni pacchetti di videogiochi, libri, software e tanto altro.

Il bundle in questione si chiama Tabletop 2Gether, e al suo interno ci sono alcuni dei giochi da tavolo più celebri di Asmodee come Smallword e Ticket to Ride. Come per ogni pacchetto di Humble Bundle, sono presenti tre livelli di acquisto a partire da 1€, tutti in grado di sbloccare minimo 3 ricompense. L’ente di beneficenza scelto da Asmodee e Humble Bundle è l’ospedale per bambini St. Jude, specializzato nella ricerca sulle malattie dell’infanzia. Di seguito riportiamo i giochi in offerta in questo bundle:

Pagando 1€

  • Small World
  • Small World – Grand Dames (DLC)
  • Pandemic: The Board Game
  • Pandemic: On the Brink – Virulent Strain (DLC)
  • Love Letter

Pagando circa 8.09€ (prezzo variabile)

  • Tutti i giochi precedenti
  • Ticket To Ride
  • Ticket to Ride – Legendary Asia (DLC)
  • Ticket to Ride – France (DLC)
  • Splendor
  • Splendor – The Cities (DLC)
  • Splendor – The Strongholds (DLC)

Pagando circa 8.22€ (prezzo variabile)

Leggi anche: Small World of Warcraft | Recensione in anteprima di un crossover tanto atteso

Potete fare il vostro acquisto seguendo questo link, e non dimenticate che l’offerta è a tempo: al momento della scrittura di questo articolo mancano circa 9 giorni alla fine della promozione. Al momento dell’acquisto potete decidere quante parti dell’intera somma spesa possono essere destinate alla beneficenza, ad Asmodee o a Humble Bundle, o addirittura potete scegliere un diverso ente benefico.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Humble Bundle

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Crash 4 si schianta su Nintendo Switch, PC e console next-gen

Scott Pilgrim incontra Kingsmen nella graphic novel Yumi