Nel 2020 Steam ha avuto più utenti attivi di PlayStation e Xbox

Valve ha pubblicato il suo round-up annuale dei dati sull’utilizzo di Steam, e il rapporto ha rivelato delle informazioni sbalorditive: il 2020 di Steam ha portato la piattaforma in testa per quanto riguarda gli utenti mensili attivi rispetto ai servizi di PlayStation Network e Xbox Live.

Sebbene Steam sia di base un servizio fruibile gratuitamente e senza abbonamenti, poco tempo fa sarebbe stato impensabile prevedere un risultato del genere dato che ci è sempre stato detto che i giocatori preferiscono le console al PC, ma i risultati di un anno strano come il 2020 hanno praticamente ribaltato la situazione.

Stando a quanto riporta Valve, Steam ha sorpassato i 120 milioni di giocatori attivi mensilmente, battendo in questa maniera sia PlayStation (che ne ha in media 102 milioni attivi) che Xbox (90 milioni).

Statistiche del 2020 di Steam

Nonostante la concorrenza spietata a suon di giochi gratis di Epic Games Store, è possibile che il 2021 possa essere un altro anno di record per Steam, dato che già lo scorso 2 gennaio ha registrato il maggior numero di giocatori contemporaneamente online (25 milioni). È la stessa Valve, però, ad attribuire gran parte di questo exploit alla pandemia del coronavirus, che ha costretto a casa molte più persone del solito, spingendo a provare il servizio di Steam per la prima volta o semplicemente a tenerlo più attivo con i videogiochi.

Steam stava già assistendo a una crescita significativa nel 2020 prima del lockdown per via del COVID-19. Quando le persone hanno iniziato a rimanere a casa il tempo di gioco dei videogiochi è aumentato, aumentando notevolmente il numero di clienti che acquistavano e giocavano e, si spera, portando un po’ di gioia per controbilanciare parte della follia che il 2020 è stato.

Steam – Una retrospettiva del 2020

Nel frattempo Steam sta rinnovando le sue funzioni, qualche settimana fa per esempio vi abbiamo parlato del nuovo News Hub, adesso si vocifera che stia ripensando al funzionamento dei trofei. Staremo a vedere cosa ci riserva il futuro di Valve.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Steam

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

bravely default 2 novità

Bravely Default 2, tante novità dal nuovo trailer

coheed cambria canzone su ps5 introvabili

Cantante di una nota band alternative metal scrive un pezzo sulle PS5 introvabili