Monster Hunter Rise: demo a tempo limitato e nuova cavalcatura Wyvern

Nel corso della giornata del 7 gennaio è andato in onda il Monster Hunter Digital Event sui canali social di Nintendo. Nel corso della diretta sono state mostrate importanti novità da Capcom riguardo il prossimo gioco esclusivo di Nintendo Switch, ossia Monster Hunter Rise, tra cui una demo giocabile e la nuova meccanica cavalcatura Wyvern.

La demo gratuita di Monster Hunter Rise sarà disponibile per un tempo limitato a partire da domani 8 gennaio fino alla fine del mese. Sarà scaricabile direttamente dall’eShop di Nintendo, e offrirà agli aspiranti cacciatori di mostri un primo assaggio dell’atteso nuovo capitolo del leggendario franchise.

La demo di Monster Hunter Rise offre numerose opzioni di caccia ai giocatori, sia in modalità singolo offline che in coop con altri 3 cacciatori (sia multiplayer locale che online). Le armi disponibili nella demo sono 14, e le modalità giocabili sono le seguenti:

  • Training – Un tutorial per imparare le basi della caccia ai mostri, inclusa la nuova meccanica dell’Insetto filo e la cavalcatura Palamute.
  • Cavalcatura Wyvern – Entra in un’arena apposita per sperimentare la nuova cavalcatura Wyvern, una funzione che consente al giocatore di guidare i mostri per un certo periodo di tempo.
  • Missione principiante: Gran Izuchi – Ideale per giocatori principianti e cacciatori che vogliano aggiornarsi, consiste in una missione di gioco disponibile sia in singolo che in multiplayer.
  • Missione normale: Mizutsune – Una sfida feroce per giocatori più esperti, disponibile anche questa sia in single-player che in multiplayer.

Durante la diretta è stato mostrato anche un trailer, disponibile qui in alto, che ha introdotto la nuova meccanica “Cavalcatura Wyvern“, nuovi mostri disponibili in gioco tra cui uno totalmente nuovo, e nuovi terreni di caccia glaciali che i giocatori potranno esplorare quando il titolo completo sarà disponibile.

Il nuovo mostro in questione è il gelido Goss Harag. Questa bestia dotata di zanne farà venire i brividi ai cacciatori, mentre vaga attraverso i campi innevati alla ricerca di nuove prede che attacca con lame di ghiaccio. Goss Harag si può trovare nelle Isole ghiacciate, un ambiente di gioco colpito da violente raffiche di vento che un tempo era territorio di nidificazione dei grandi draghi.

Assieme al Goss Harag, in Monster Hunter Rise saranno presenti altri mostri, alcuni già annunciati in precedenza, altri già apparsi nel franchise, altri ancora totalmente nuovi. Alcune nuove creature saranno rivelate nei prossimi mesi prima del lancio del gioco il 26 marzo. Ricordiamo che Rise sarà disponibile solo su Nintendo Switch.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Nintendo

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

mercato videoludico trend 2021

Mercato dei videogiochi: quali prospettive per il 2021?

Ecco un assaggio di Hitman 3 col PlayStation VR