HOME » news

Death Stranding sta pagando a caro prezzo la collaborazione con Cyberpunk 2077

Death Stranding non se la sta passando molto bene, il review boming ha nuovamente colpito il titolo di Kojima. Perché? Per colpa del crossover con Cyberpunk 2077 annunciato ieri.

Un fenomeno inspiegabile e che ci lascia interdetti: i fan del nuovo titolo di CD Projekt Red, scontenti, si sono riversati su Metascore per “prendersela” con un nuovo target, Death Stranding, la cui colpa è quella di aver introdotto, nel mondo di Sam Porter Bridges, alcuni elementi dall’universo di Night City. Di conseguenza, anche nella città cyberpunk sono presenti chicche e cameo dedicati al nuovo mondo creato da Kojima Production, tra cui Hideo stesso!

Il gioco è stato definito addirittura ingiocabile su PS4 e Xbox One, con evidenti problemi anche dopo la patch 1.04, questo spiega la scelta oculata da parte della software house polacca di spedire ai recensori solo copie della versione PC.

Attualmente, su Metacritic l’user score di Death Stranding sembra risalire. Tuttavia è davvero vergognoso colpire così un titolo che non c’entra nulla con il “caso Cyberpunk”, cosa ne pensate?
Nella giornata di oggi, inoltre, Cyberpunk 2077 è stato rimosso dal Playstation Store.

Da non perdere: Dopo tre anni è stato scoperto un sacrario segreto su Zelda: breath of the wild!

FONTE screen rant
TUTTI I TRUCCHI DI CYBERPUNK 2077

[Trucchi] Cyberpunk 2077 – Come ottenere Soldi infiniti, armi e cyberware

Copertina per Momenti BG 54 Parte 3

Momenti BG 54: Gli Antichi, i Necrontyr e la Guerra nei Cieli – Parte 3