HOME » news

Among Us: il coltello dell’Impostore prende vita grazie alla passione di un fabbro

https://www.youtube.com/channel/UCEjEAxdJLOg4k854j-oESfQ

Come altri titoli, a quanto pare anche Among Us è ora uno di quei giochi omaggiati da fabbri esperti attraverso la riproduzione delle armi iconiche che possiamo trovare al loro interno: il coltello dell’impostore è stato infatti riprodotto fedelmente dai ragazzi di That Works, team di fabbri specializzato nella riproduzione di armi usate in videogiochi, film e serie tv (oltre che in armi storiche) attivo su YouTube.

Il risultato è questo video di circa 25 minuti nel quale la Lama dell’Impostore viene forgiata con cura e in seguito testata: a quanto pare, potrebbe funzionare davvero.

Voto follia, da 0 a “Oh mio Dio è bellissimo!”?

FONTE ScreenRant

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Baldur’s Gate 3: una mod aggiunge più opzioni all’editor del personaggio

Devolver Digital acquisisce Croteam, lo studio di Serious Sam