HOME » news

Nintendo accusata di plagio: avrebbe riutilizzato l’idea di un progetto fan-made per Super Mario 35

Caso in arrivo per Nintendo? Forse, e il motivo sarebbe Super Mario Bros. 35, titolo celebrativo per i 35 anni di Super Mario strutturato su dinamiche multiplayer che, secondo parte della community, sarebbero state “un po’ troppo ispirate” da un gioco fan-made duramente attaccato da Nintendo nel 2019.

L’oggetto dello scandalo è la vicinanza concettuale fra Super Mario Bros. e Mario Royale, un battle royale gratuito sviluppato dal modder e creativo Infernoplus lo scorso anno.

Il gioco, strutturato attorno alla sfida di tanti PG dalle fattezze di Mario, aveva destato l’attenzione di siti come Vice e Kotaku, e la notizia era giunta fino alle orecchie di Nientendo.

Mario Royale, Super Mario, Infernoplus

Circa un paio di settimane dopo, il colosso giapponese aveva intimato a Infernoplus di togliere dalla circolazione Mario Royale. Di tutta risposta, il creativo aveva risolto la situazione facendo uscire una nuova versione del gioco con titolo diverso (DMCA Royale) e ovviamente l’assenza di riferimenti a Mario sia negli elementi grafici che nella soundtrack.

Fin qui tutto “bene” (per quanto “bene” si possa usare in una vicenda come questa), non fosse che l’uscita di Super Mario Bros.35, basato sulla stessa logica da battle royale, abbia sollevato gli animi di parte della fan-base che ora accusa Nintendo di aver utilizzato un’idea dal basso per il nuovo gioco.

Nintendo e i creators: uno scontro antico

Quello fra Nintendo e i creators che nel corso degli anni hanno reso omaggio-molte volte con sincero spirito d’amore-alle creazione del colosso giapponese è un rapporto da sempre conflittuale, con l’azienda che non ha mai mancato di fare di tutto per stroncare sul nascere qualsiasi operazione potesse essere anche solo in odore di mancato rispetto del copyright.

La lista è lunga, e solo nel 2016 gli avvisi di rimozione per questo genere di problemi sono stati ben 562.

Super Mario Bros. 35, Super Mario, Nintendo, Super Mario 35° anniversario

Al tempo stesso, non è la prima volta che l’azienda viene accusata di prendere idee da questi progetti e di rielaborarli per prodotti ufficiali. Un esempio è quello di Super Mario Maker, che secondo molti si baserebbe sul progetto fan-made Full Screen Mario. Ed è solo un esempio di una lunga lista che nomina anche giochi come Fire Emblem o Metroid.

Come finirà? Nintendo risponderà alle critiche (cosa che finora non ha fatto?)? E quanti di voi stanno giocando Super Mario Bros. 35?

FONTE NPR
Crypt of the NecroDancer, Brace Yourself Games, Crypt of the Necrodancer edizione fisica, Crypt of the Necrodancer edizione fisica Switch PS4

Crypt of the NecroDancer sta per tornare in una nuova edizione fisica

among us

Among Us | Come giocare