Halo 3: ODST arriva oggi su PC, The Master Chief Collection cresce, ecco il trailer

Microsoft non è preoccupata per il ritardo di Halo Infinite

Mentre l’attesa di Halo Infinite si fa sempre più forte e il gioco crea qualche grattacapo a Microsoft (ne parlavamo qui), la Master Chief Collection prende fra le sue schiere un nuovo pezzo: Halo 3: ODST uscito nel lontano 2009.

Si tratta di fatto di un titolo “laterale” alla saga, ambientato prima di Halo 3, che ci mette nei panni di un membro delle Truppe d’Assalto a Lancio Orbitale impegnate in una delicata missione di recupero di una squadra dispersa in azione a New Mombasa.

Il gioco è stato migliorato, portato a 60 FPS e dotato di supporto 4K e ha diverse ottimizzazioni sia a livello di gioco (nuovo matchmaking online, server dedicati e nuove modalità di gioco) che tecniche.

Quanti di voi recupereranno Halo 3: ODST?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE VG247

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

prezzo più alto dei videogiochi

L’aumento dei prezzi dei tripla A è la fine? Probabilmente no

Xbox Series S

Xbox Series X e Series S, è record di vendite