Xbox Series X/S avrà Dolby Vision e Dolby Atmos prima dei competitor

Xbox Series X, Xbox, console next gen, Microsoft, xbox Series S, Dolby Vision, Dolby Atmos

A sorpresa, nella serata di ieri un nuovo tassello sembra essersi aggiunto alla già cospicua offerta Xbox: con un tweet Dolby ha infatti annunciato che Xbox Series X e Series S saranno dotate del supporto Dolby Atmos e Dolby Vision, due features che puntano ad alzare l’asticella dell’immersività della console Microsoft (che tuttavia non detiene l’esclusiva delle due tecnologie, stando a Wccftech).

Dolby Atmos è una tecnologia che ricrea una distribuzione del suono in tre dimensioni, compatibile con le casse dei nostri monitor e ogni headset su mercato.

Immaginiamoci quindi di sentire (nel vero senso della parola) un ambiente di gioco più vivo, profondo, nel quale ogni singolo rumore acquista una nuova dimensione permettendo al giocatore di immergersi completamente nella partita.

Dolby Vision, invece, agisce sulla dimensione visiva creando un ambiente più luminoso e colorato, maggiori contrasti e, anche in questo caso, maggior profondità di campo.

Non male come impatto, vero?

Stando alle informazioni trapelate ieri sera, Dolby Atmos arriverà direttamente sulle nostre Xbox next gen alla loro uscita, mentre Dolby Vision sarà scaricabile dallo store nel corso del 2021.

Nessuna notizia ancora sul supporto della rivale Sony a queste nuove tecnologie, ma siamo sicuri che da qui alle attese “Holidays 2020” (periodo di lancio delle console negli U.S.A.) arriverà qualche notizia anche da quel fronte.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Wccftech

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Disgaea 4 Complete +, a sorpresa è da oggi su PC

[Soluzione] Brain Wash – Amazing Jigsaw Puzzle Game | Le soluzioni a tutti i livelli [IN AGGIORNAMENTO]