HOME » news

Super Mario 64, una mod su PC lo trasforma in Doom!

Via avevamo già parlato del remake amatoriale di Super Mario 64 su PC. Si tratta di una versione realizzata ad hoc su Unreal Engine, con texture rimodellate ed un’illuminazione completamente rinnovata. Oltre ai miglioramenti grafici, però, la vera novità sta nel supporto alle mod. Tra queste, una delle più spettacolari è senz’altro quella che trasforma il gioco in una versione molto particolare di Doom!

La mod in questione sostituisce tutte le texture di gioco con assets provenienti dall’iconica opera di Id Software. Aggiunge inoltre un HUD nella porzione inferiore della schermata di gioco, in pieno stile Doom, dove si segnano informazioni quali il numero di stelle raccolte e di vite a disposizione, oltre che a presentare il faccione 3D di Mario in sostituzione di quello di Doomguy. Lo stesso Mario veste ora una skin ad hoc che ricalca la tuta del protagonista del celebre FPS.

super mario 64 doom mod

La mod è perfettamente in grado di girare a 60 FPS in risoluzione 4K, ed include anche un livello esclusivo, che ricalca fedelmente il primo livello di Doom, ricreato in modo certosino! Potete ammirare l’ottimo lavoro nel video sottostante.

Un lavoro davvero encomiabile, chissà che non frutti ai suoi autori qualche offerta di lavoro presso developers professionisti. D’altronde non sarebbe un fatto nuovo nella storia dei videogiochi: celebre fu ad esempio l’assunzione del modder IceFrog da parte di Valve, per dar vita ad un sequel a quel Defence of the Ancients che aveva rappresentato un turning point nell’evoluzione di Warcraft III. Sappiamo com’è andata a finire: Valve lanciò DOTA 2 nel 2013 ed il mondo dei MOBA (e degli eSports) non è più stato lo stesso. Peraltro il progetto di porta vanta un gruppo di discussione Discord (accessibile qui) completo di sondaggio circa le prossime mod da sviluppare. Fra esse possiamo leggere nomi stuzzicanti, quali “metroid prime 64”, “realistic”, o “online coop”, che ci suggeriscono meraviglie in arrivo (o quantomeno pianificate).

Insomma chiunque voglia godersi il classicone Nintendo su PC ora può farlo. Certo, tecnicamente il port non è autorizzato dalla compagnia, di conseguenza non possiamo aggiungere un link di download diretto. Ma sicuramente chiunque voglia darci un’occhiata non farà fatica a reperirlo in rete.

giochi storici, edutainment, insegnamento e videogiochi, Call of Duty, Call of Duty WWII

I videogiochi possono essere i nostri libri di testo?

doom eternal può girare a 1000 fps

DOOM Eternal, una mod introduce la Horde Mode