Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Pubblicato in: News

FIFA 21, nuovi obiettivi, funzionalità aggiornate e altro ancora per la modalità Ultimate Team


Nel bene o nel male, la modalità FUT-Ultimate Team continua ad essere quella maggiormente apprezzata dai fan di FIFA. Per quanto riguarda la nuova iterazione sportiva di EA Sports, FIFA 21, ci saranno un sacco di cambiamenti in arrivo.

La funzionalità più eccitante per l’Ultimate Team in FIFA 21 sarà quella di poter entrare in modalità cooperativa online. È una modalità che molti fan di PES hanno amato e verrà finalmente aggiunta anche in FIFA. Insieme ad un amico sarà possibile partecipare a tornei e competizioni online (sfidando un’altra coppia di giocatori virtuale nelle Rivals o nelle Amichevoli FUT) o contro la CPU in Squad Battles e ottenere ricchi premi. Chiunque sia impostato come host potrà scegliere quale squadra utilizzare. Quindi, se il nostro amico vanta una squadra incredibilmente competitiva, potremo goderci a nostra volta i frutti del suo lavoro (o fortuna dovuta agli spacchettamenti).

È importante sottolineare che entrambi i giocatori progrediranno in co-op. Questo perché EA sta introducendo nuovi obiettivi cooperativi. Alcuni di questi sono completamente separati dai normali obiettivi.

A proposito di obiettivi, FIFA 21 mira a espandere gli eventi stagionali che erano stati introdotti in FIFA 20. Con la versione di quest’anno, daranno la possibilità di scegliere tra due squadre. Ad esempio, potremmo dover scegliere tra Inter e A.C. Milan o tra il team di Felix o Haaland. Indipendentemente da ciò, una volta scelto con quale squadra giocare, ogni obiettivo che completeremo contribuirà ad ottenere XP e nuove ricompense (crediti, oggetti per il club o giocatori). Sulla carta sembra un buon sistema ma sarà necessario testarlo con mano.

Ma non è tutto, EA sta anche apportando alcune modifiche alle Division Rivals. Per prima cosa, ci permetteranno di giocare a Squad Battles per ottenere la relativa divisione di partenza. L’idea è che alcuni giocatori esitino a cimentarsi immediatamente nelle partite online e quindi questo nuovo sistema dovrebbe rendere la transizione un processo più delicato e graduale.

Inoltre, le Rivals, così come le Squad Battles, saranno limitate settimanalmente su quante partite potremo disputare e quanti punti Rivals ottenere. Ciò Dovrebbe uniformare un po ‘il campo di gioco”, evitando quelle annose situazioni in cui chi ha più tempo libero ha maggiori possibilità e probabilità di migliorare la squadra in tempi più rapidi rispetto a chi magari non ha tantissimo tempo a disposizione. FIFA 21 includerà alcune nuove restrizioni per quanto riguarda la modalità di creazione squadra, in particolar modo queste saranno applicate alle amichevoli.

Inoltre, il team sta ricercando nuove soluzioni per quanto riguarda il miglioramento delle statistiche durante la stagione. In particolar modo, ciò consentirà di modificare attributi specifici piuttosto che limitarsi a dare solo un aggiornamento generale di un determinato giocatore. Il modo in cui uno specifico giocatore si comporterà nel corso della stagione sarà fondamentale. Le incornate potenti aumenteranno la potenza dei colpi di testa, gli interventi per evitare un gol miglioreranno i contrasti e le conclusioni dalla distanza incrementeranno la potenza dei tiri.

Una delle altre grandi novità in arrivo è un nuovo stadio FUT. In sostanza, questo è un modo per personalizzare ancora di più la propria squadra. Dalla musica di ingresso in campo alle esultanze dopo un gol, dai fuochi d’artificio agli oggetti tifo, potremo cambiare ogni aspetto in base ai nostri gusti e risultati personali.. Ovviamente potremo rinunciare al nuovo stadio e giocare nelle arene più famose del mondo. L’unica differenza sostanziale è che non avremo il pieno controllo su come appariranno.

Uno stadio così bello merita di ospitare i giocatori più forti. Con l’edizione di quest’anno FIFA raggiungerà le 100 icone disponibili. Nella lista dei migliori calciatori della storia, fra cui Pelè, Ronaldo, Zidane si aggiungeranno nomi del calibro di Philipp Lahm, Xavi e Samuel Eto’o.

L’ultima cosa che vale la pena ricordare è che EA si sta finalmente sbarazzando delle carte fitness. I nostri giocatori si stancheranno comunque e perderanno la forma fisica giocando una partita. Tuttavia, non è ancora chiaro come funzionerà il nuovo sistema.

Sebbene la maggior parte di questi cambiamenti sembri positiva, il problema più grande di FUT sarà sempre la prevalenza delle microtransazioni. È un qualcosa di incredibilmente dannoso per il consumatore. E, con paesi come il Belgio che hanno vietato le loot box, è lecito presumere che prima io poi FIFA e altri giochi sportivi dovranno tener sotto controllo il sistema o addirittura essere costrette ad una totale rivoluzione.

Vi ricordiamo che FIFA 21 sarà disponibile a partire dal 9 ottobre per PC, PS4 e Xbox One. Arriverà anche su Nintendo Switch, PS5, Stadia e Xbox Series in un secondo momento.

Disqus Comments Loading...
Share
Tags: FIFA

Recent Posts

Bloodborne Remastered sta per arrivare su PS5 e PC?

E' molto tempo che Bloodborne, una delle hits più amate di PlayStation 4, è al…

Arriva in italiano “Il Re in Giallo – Il Gioco di Ruolo” per Need Games

Need Games ha annunciato l'edizione italiana del gioco di ruolo "Il Re in Giallo" di…

Annunciato Monster Hunter Stories 2: Wings of Ruin

Capcom durante il Nintendo Direct Mini: Parner Showcase di settembre ha annunciato Monster Hunter Stories…

Ori and the Will of the Wisps arriva su Nintendo Switch

Ori and the Will of the Wisps arriva su Nintendo Switch, come annunciato nell'ultimo Nintendo…

Monster Hunter Rise in arrivo su Nintendo Switch nel 2021

Capcom ha annunciato il nuovo capitolo Monster Hunter Rise, in arrivo su Nintendo Switch nel…

Fortnite guida sfide Settimana 4 Stagione 4

Impegniamoci con gli eroi del mondo Marvel a completare tutte le sfide della settimana 4…