Grounded raccoglie i primi consensi, è un successo su Steam

Grounded, la versione early access è un successo su Steam e Twitch

Annunciato all’evento Xbox Games Showcase in cui sono state presentate le esclusive che debutteranno su Xbox Series X e sul servizio Xbox Game Pass, Grounded è il nuovo titolo sandbox curato da Obsidian.

Da qualche giorno è possibile provare il titolo in early access, come abbiamo anticipato qui, ed è stato un grande successo: il gioco ha debuttato al primo posto su Steam registrando più di un milione di utenti attivi; l’early access è disponibile anche su Xbox Game Pass senza costi aggiuntivi a parte quello dell’abbonamento e su Microsoft Store. L’inedito survival game ha ottenuto anche un record di visualizzazioni in streaming su Twitch al debutto.

Il game director, Adam Brennecke, ha voluto ringraziare tutti i videogiocatori per i numeri da record raggiunti per essere un early access e ha aggiunto che il titolo avrà aggiornamenti e sviluppi a cadenza ciclica fino alla sua uscita ufficiale nel corso del 2021, per garantire, afferma Brennecke, la miglior esperienza possibile a tutti.

L’early access contiene quest slegate dalla trama principale, ridotta ad un’ora circa in cui sarà esplorabile un solo ambiente. Questo garantisce, ai videogiocatori, di prendere familiarità con i comandi e con i temibili insetti, sopratutto i ragni: avversari davvero temibili e letali.

Vi ricordiamo che la storia di Grounded è ambientata negli anni ’90, ha come protagonisti un gruppo di adolescenti, rimpiccioliti per chissà quale strano motivo. Dovranno sopravvivere in quello che sembra il giardino di una casa, crearsi un letto per passare la notte. La notte sarà il momento in cui gli insetti diventeranno più aggressivi (molti di loro dormiranno di giorno), trovare risorse e collaborare con i compagni; per questo è largamente consigliato l’approccio coop con altri giocatori con cui si potranno condividere risorse tramite le quali costruire armi e strutture difensive contro formiche, cimici e altri temibili insetti.

Passando alla rassegna delle recensioni degli utenti che hanno provato il titolo in anteprima, si decantano le ambientazioni davvero suggestive e una struttura tipica di un survival game che non aggiunge chissà quali innovazioni ma cattura l’attenzione del giocatore e il level design di tipo sandbox è ben strutturato e divertente.

Malgrado una libertà d’azione ancora lontana dal gioco completo, le varie aree esplorabili sono strutturate in base alla difficoltà. Nell’area dello “spawn” dei personaggi, il terreno sarà popolato da insetti innocui come formiche e coccinelle; man mano che si prosegue nel giardino, si potranno fare brutti incontri, come le cimici che saranno attirate dall’insetticida versato sul terreno.

Gli scontri saranno dinamici e altamente influenzati dalle risorse in nostro possesso, sarà molto più semplice affrontare insetti più temibili quando sbloccheremo l’arco con le piante raccolte.

Le grandi carenze trovate riguardano il comparto multiplayer, non ancora ottimizzato e l’eccessivo prezzo 29,99€ che, secondo gli utenti Steam, è troppo alto rispetto ai contenuti. Per il resto, è pur sempre un titolo in early access che avrà espansioni ed aggiornamenti a partire dalla fine di questo mese, il 27 Agosto.

Non perdiamoci d’occhio Grounded perché crediamo che sarà un titolo in forte ascesa a cui auguriamo tutto il successo possibile!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE GAMEPUR

Articolo a cura di Pia Colucci

Barese born & raised, sono nata a pane e videogiochi. Il mio battesimo è stata l'Amiga 500 di mia sorella, con l'arrivo di Playstation non ho mai più lasciato il joypad.

Sono una psicologa e mi occupo di divulgazione in materia di psicologia, videogiochi e digital media. Non ho molte passioni a parte i gatti rossi, le birre e il Giappone.

I miei videogiochi preferiti? Sicuramente troppi, ma spero sempre in un remake di Xenogears. Lo ribadisco almeno una volta all'anno e su qualsiasi mia bio presente in rete.

The Last of Us, Naughty Dog, Sony, Ellie, Joel, The Last of Us Serie TV, The Last of Us HBO, The Last of Us Parte II

E’ ufficiale: la serie di The Last of Us racconterà (di nuovo) gli eventi del gioco

spiegazione del finale di resident evil 7

Resident Evil 7 | Spiegazione del finale: tutta la verità su Mia Winters e sulla nonna