HOME » news

Project Athia sarà un Open World, arriva la conferma di Square Enix

Sappiamo ancora poco di Project Athia, uno dei futuri titoli per PlayStation 5 annunciati lo scorso giugno durante l’evento digitale di Sony. Per fortuna, nel corso di un’intervista, Yosuke Matsuda, Presidente di Square Enix, ha confermato l’essenza Open World che il trailer di gioco sembrava comunicare.

Durante la chiacchierata con l’intervistatore giapponese, Matsuda ha discusso in primo luogo degli effetti che il Covid-19 ha avuto sull’industria del videogioco, e di come Square Enix si è organizzata nel contrastarli. Il Presidente ha voluto rimarcare, infatti, come l’azienda giapponese abbia colto l’opportunità per raccogliere e connettere le proprie community attraverso i videogiochi, come se fossero su dei social network, trasformando i canonici eventi che Square Enix organizza nel mondo reale in eventi di gioco.

La discussione si è poi spostata sui giochi in uscita, e in particolare proprio su Project Athia. Ringraziamo DualShockers per la traduzione dal giapponese della dichiarazione di Matsuda a riguardo.

Yosuke Matsuda, presidente di Square Enix

Project Athia, in arrivo su PS5, permetterà ai giocatori di muoversi liberamente in un Open World. La PlayStation 5 utilizza una tecnologia di riflessione della luce, il Ray Tracing, e in generale ha una stupenda grafica migliorata, come se funzionasse su un PC. Utilizzando queste caratteristiche su PS5, siamo capaci di rappresentare un gioco incredibilmente bello. Square Enix continuerà a sviluppare giochi fatti su misura per il Cloud Gaming e per il mobile, ma non smetteremo mai di sviluppare per PS5 né per altri hardware di fascia alta. Perché è qui che c’è la pura tecnologia.

Vi ricordiamo che Project Athia è ancora un nome provvisorio, e che in genere i giochi che non hanno ancora una nomenclatura ufficiale sono progetti ancora in corso che vedranno la luce tra molto tempo. Ciò che Square Enix ci ha fatto vedere finora di Project Athia è quindi solo un assaggio, e riguardo il rilascio sappiamo solo che sarà un’esclusiva temporale e che arriverà anche su PC.

FONTE DualShockers Toyo Keizai

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Luigi è sempre stato in Super Mario 64! E c’è anche un nuovo nemico?!

junji ito ha smentito il gioco horror con kojima

Kojima, Ito e il gioco horror, quando la bocca dovrebbe rimanere chiusa