Purtroppo a tutti quei giocatori che amano quel piccolo grande gioco che è Terraria oggi dobbiamo dare delle brutte notizie, Terraria: Otherworld, lo spin-off annunciato tre anni fa, non vedrà mai la luce.

Terraria: Otherworld fu annunciato nel febbraio 2015 come spin-off della popolarissimo sandbox Terraria. Lo scopo del gioco avrebbe dovuto essere quello di purificare il mondo della corruzione, trovando e attivando le torri di purificazione che ne respingessero la diffusione. L’idea principale per questo nuovo titolo era quella di includere più strategia e elementi RPG, come una meccanica per difendere le torri e oltre un albero delle abilità.

Però un anno fa, il proprietario di Terraria Re-Logic ha riavviato lo sviluppo di Otherworld dopo aver abbandonato lo sviluppatore olandese Engine Software in favore di Pipeworks, lo studio che aveva già effettuato la riscrittura di Terraria su console e i dispositivi mobili, per via di alcuni problemi sullo sviluppo del gioco. Ora, Re-Logic ha completamente cancellato Otherworld, suggerendo che anche lo sviluppo con Pipeworks non è andato bene.

Re-Logic stessa ha commentato sul forum ufficiale di Terraria, spiegando quali sono state le motivazioni che hanno spinto alla cancellazione di Otherworld.

Il nostro team ha una visione chiara per questo gioco – che abbiamo condiviso con tutti voi con molta eccitazione – e, nonostante tutti i nostri sforzi, lo stato attuale del gioco rimane comunque lontano da quella visione e molto indietro col programma della nostra pianificazione iniziale, quando abbiamo condiviso Otherworld con tutti voi tre anni fa. Sono stati fatti dei progressi in quel periodo – ma sfortunatamente, una revisione dello stato del gioco molto approfondita ha mostrato sia al team di Re-Logic che quelli di 505 / Pipeworks che, rispetto al progetto previsto, le cose erano un po’ più lontane dal traguardo che noi immaginavo: se si prende in considerazione la massiccia quantità di lavoro che sarebbe rimasto da completare insieme al lungo tempo che ci sarebbe voluto per ottenere questo risultato, e come ciò avrebbe interferito enormemente con il perseguimento di altri progetti per conto di Re-Logic – diventa chiaro che tutto ciò lascia le cose in uno stato molto indesiderabile. Di conseguenza, abbiamo preso la decisione di interrompere lo sviluppo di Terraria: Otherworld.

Re-Logic ha aggiunto che non avrebbe mai dovuto annunciare l’Otherworld così presto, tuttavia lo studio di sviluppo ha riferito che le idee create per Otherworld potrebbero vedere la luce un giorno, in qualche titolo futuro.