Spider-Man: Miles Morales sfrutterà pienamente la potenza di PS5

spidr-man miles morales sfrutterà la potenza di PS5

Brian Horton di Insomniac Games ha già chiarito nei giorni scorsi che Spider-Man: Miles Morales sarà un gioco standalone, più piccolo di certo, ma comunque un’esperienza piena e completa.

Il personaggio di Miles Morales è presente nel gioco principale uscito su PS4 ed è stato talmente adorato dal team di sviluppo che quest’ultimo ha deciso di lavorare su un titolo interamente dedicato a lui.

Oggi, Brian Horton è tornato a parlare della prossima avventura Marvel per descrivere un po’ la storia, senza sbottonarsi più di tanto, e i grandi cambiamenti che il team sta affrontando per offrire al giocatore un’esperienza in grado di sfruttare la potenza di PS5 e le caratteristiche peculiari del DualSense.

Dal punto di vista narrativo, Spider-Man: Miles Morales è ambientato un anno dopo gli eventi del primo titolo. Il protagonista dovrà affrontare una nuova guerra scoppiata tra un esercito criminale ad alta tecnologia e una società energetica. Per quanto riguarda invece i dettagli tecnici, sono state fornite le seguenti informazioni:

Marvel’s Spider-Man: Miles Morales mostrerà caricamenti quasi istantanei, ray-tracing, audio 3D e sfrutterà il controller DualSense. Abbiamo aggiornato i nostri personaggi con scansioni 4D e migliorate le sfumature della pelle dei personaggi per ottenere un aspetto più realistico e i capelli che si muovono in modo molto più naturale. Molte delle risorse della città sono state aggiornate per sfruttare la nuova console. Mentre vivi la storia di Miles, vedrai, ascolterai e sentirai le cose in un modo completamente nuovo, tutto grazie a PS5.

Insomma, chi pensava che Miles Morales avrebbe fatto solo da comparsa su PS5 con un prodotto non all’altezza del titolo “più grande”, dovrà ricredersi. Le intenzioni sono serie, ma per scoprire qualcosa in più sarà necessario aspettare ancora un po’. Il gioco non ha data di uscita, ma solo la finestra di lancio delle festività natalizie. Molto probabile che possa trattarsi di uno dei titoli che accompagnerà il day one della console.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gameranx

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

The Last of Us Parte 2: dove trovare le armi e le Fondine

The Last of Us 2 | Dove trovare tutte le Armi e le Fondine

TLOU2 La combinazione di tutte le casseforti del gioco

The Last of Us 2 | Tutte le combinazioni delle Casseforti