HOME » news

Star Wars: Squadrons | il trailer e i primi dettagli

Dopo tanta curiosità per il cosiddetto Project Maverick, un leak accidentale e un tempestivo annuncio del titolo, migliaia di persone sono rimaste in attesa del primo trailer di Star Wars: Squadrons. Il supporto tramite nuovi aggiornamenti per Star Wars: Battlefront II è terminato solo poco tempo fa, mentre Fallen Order continua a macinare vendite e consensi, ma sembra che ora EA voglia porre maggiore attenzione sui caccia stellari con la collaborazione di Motive Studios.

Il trailer è stato mostrato anche come parte dell’iniziativa Summer Game Fest e Geoff Keighley ha potuto condividere un bel po’ di informazioni sul gioco.

Star Wars: Squadrone uscirà il 2 Ottobre 2020, costerà 39,99€ e sarà disponibile su Xbox One, PS4 e PC (Origin, Steam, Epic Games), con la precisazione sul fatto che tutte le piattaforme PC supporteranno il Cross-Play tra di loro.

Il gioco si concentrerà su battaglie multigiocatore online tra squadre di cinque giocatori che si dovranno affrontare impersonando i piloti dell’Impero o della Nuova Repubblica negli anni successivi alla distruzione della seconda Morte Nera. Il gioco permetterà di esplorare luoghi classici o mai visti negli ultimi anni, tra cui Yavin Prime e la luna frammentata di Galitan. A differenza di Battlefront II, il quale offre sia una visuale in prima che in terza persona. Squadrons è stato presentato come un gioco esclusivamente in prima persona, inoltre i giocatori avranno modalità quali la distruzione della Nave Ammiraglia nemica o inseguimenti aerei.

Wallpaper di Star Wars: Squadrons

Il giocatore potrà ottenere un’ampia varietà di personalizzazioni e potenziamenti per i propri caccia stellari e il proprio pilota, tra cui decorazioni, motori e scudi. Stando all’annuncio, tutto questo sarà disponibile esclusivamente tramite gameplay, probabilmente una precisazione che vuole scacciare subito le paure dei primi tempi di Battlefront II.

Il gioco si concentrerà sul multigiocatore online, ma sarà comunque presente una campagna per giocatore singolo. Sempre rimanendo negli anni post-Episodio VI, la storia alternerà i punti di vista di un pilota dell’Impero e uno della Nuova Repubblica e potremo imbatterci in un cast di nuovi personaggi e alcuni cameo di personaggi famosi (infatti a 0:51 del trailer possiamo persino vedere Hera Syndulla). Chissà se la parte Imperiale permetterà di ottenere nuovi sguardi alla ritirata imperiale nelle Zone Ignote da parte di Rae Sloane e Gallius Rax.

EA ha già confermato che il 18 giugno, durante l’EA Live, sarà presentato il primo gameplay, quindi non dobbiamo aspettare molto per avere nuove informazioni e la prima occasione d’osservare il funzionamento di questo gioco che pare voler offrire un’esperienza nuova rispetto alle modalità Caccia Stellari già vissute per alcuni anni in Battlefront II.

cosa vorrei trovare in resident evil VIII

5 cose che vorrei in Resident Evil: Village

Jump Rope Challenge, Nintendo Switch, Nintendo, Switch

Nintendo regala Jump Rope Challenge, il suo gioco nato durante la quarantena