Bungie al lavoro su un nuovo progetto “spensierato e stravagante”

Bungie, Destiny, Destiny 2

Il nome “Bungie” è per tutti noi sinonimo di giochi dall’ambientazione seria, dai contorni fantascientifici e in grado di farci vivere avventure mozzafiato nei panni di eroi armati di lunghi e minacciosi fucili d’assalto, ma forse in futuro qualcosa cambierà.

In alcuni nuovi annunci di lavoro pubblicati sul suo sito, il team ha annunciato di essere in cerca di due figure per un titolo che definisce “spensierato e stravagante” e viene presentato come la sua nuova IP.

Le due posizioni in questione sono quelle di Incubation Investement Designer (che in sostanza ha il compito di costruite il sistema di “transazione risorse” del titolo) e di Incubation Senior/Lead Combat Designer (che invece dovrà curare la parte relativa alla concezione e al bilanciamento dell’arsenale e delle abilità).

Da queste descrizioni si potrebbe quasi ipotizzare un titolo abbastanza vicino alle dinamiche di Destiny, ma magari con un tono più “scanzonato”.

Bungie, Destiny, Destiny 2

Al momento non si anno altre notizie del progetto, ma ricordiamo che Bungie ha da tempo registrato il marchio e il logo di un gioco denominato Matter, di cui però al momento si sa abbastanza poco.

Cosa avrà in servo Bungie? Gli show digitali delle prossime settimane porteranno qualche news in merito?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE PC Gamer

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Cover per Rumour Engine 9 Giugno

Rumour Engine | Magli Potenziati del Caos

Copertina Oltre la Luce

Destiny 2 | Annunciata l’espansione Oltre la Luce