HOME » news

Ubisoft denuncia Apple e Google per aver copiato un suo gioco

ubisoft fa causa a apple e google

Se si fa un’accurata, ma neanche tanto, ricerca sugli store di Apple e Google si possono scovare tantissimi titoli che sembrano degli hack spudorati di videogiochi molto famosi. La Nintendo è probabilmente l’azienda a cui i titoli mobile si “ispirano” maggiormente, con un numero spropositato di giochini che riprendono le meccaniche, e non solo, di Super Mario Bros.

È quasi inevitabile, finché a qualcuno non inizia a dare fastidio la cosa e le carte finiscono in tribunale… com’è capitato nella vicenda che vede protagonista Ubisoft. L’azienda francese di Assassin’s Creed ha deciso di fare causa a Apple e Google perché sui loro store è presente un videogioco molto simile a un’altra saga molto famosa da lei creata, Tom Clancy’s Rainbow Six.

Nello specifico, è Rainbow Six: Siege il gioco copiato, mentre il suo simile si intitola Area F2. Questo gioco non è stato sviluppato né da Apple né da Google, ma da Ejoy, un team cinese di proprietà del colosso della tecnologia Alibaba. Perché fare causa quindi alle due società americane? Perché non si sono fatte alcun problema a pubblicare nei loro negozi digitali quello che Ubisoft definisce “una copia carbone” del suo gioco.


Ubisoft afferma di aver informato Apple e Google della violazione dei suoi diritti d’autore, ma le due società non sono riuscite o non hanno voluto rimuovere il gioco dai loro store di app mobile.

Praticamente ogni aspetto di AF2 viene copiato da R6S, dalla schermata di selezione del personaggio alla schermata del punteggio finale e tutto il resto.

Rainbow Six: Siege ha attualmente 55 milioni di giocatori registrati in tutto il mondo con oltre tre milioni di giocatori ogni giorno, pertanto i concorrenti, stando alle parole di Ubisoft, sono costantemente alla ricerca di modi per sfruttare la popolarità di R6S e catturare l’attenzione e il denaro dei giocatori di R6S.

Per ora, né Google né Apple, tanto meno Alibaba, hanno rilasciato dichiarazioni in merito. Vi terremo informati in caso di sviluppi.


Leggi anche: CD Projekt Red è diventata la più grande software house europea (dopo Ubisoft).

FONTE Gamesindustry

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Copertina per la seconda parte di Momenti BG 53

Momenti BG 53: Kharadron Overlords, Parte 2

Jazz JackRabbit, Doom 2, id Software, mod

C’è una mod che trasforma Doom 2 in… Jazz Jackrabbit!