The Last Campfire: nuovo trailer all’evento Inside Xbox

The Last Campfire ha visto una lunga gestazione e non è stato mostrato un gameplay abbastanza esplicativo, fino ad oggi. Microsoft’s Inside Xbox Event ha trasmesso un video di cinque minuti in cui possiamo dare uno sguardo a ciò a cui hanno lavorato fino ad ora i programmatori della Hello Games.

Steven Burgess parla del nuovo trailer

Da quel che si vede in questo filmato, The Last Campfire si baserà su un gameplay con puzzle ed elementi platforming, in cui potremo controllare un personaggio che ha perso la via per casa sua e si ritrova tra le rovine in un mondo enigmatico.
Il gioco è l’ultimo sviluppato da Hello Games, molto nota per No Man’s Sky, ma The Last Campfire sembra essere un’esperienza completamente diversa. Lo sviluppatore Steven Burgess ci spiega come un narratore ci seguirà per tutto il gioco, descrivendo le fasi iniziali del videogioco e spiegando un po’ la storia che c’è dietro il personaggio che controlleremo.

“Our story begins in the dark, in a hopless place… where a lost ember sleeps. Ember run without hesitation. The wall glistened in the light. The painting glowed, reacting to Ember’s presence. It showed a moment from the first ember’s story. Ember just hoped it would show the way home. It was a relief to find someone else… though the stranger was deathly still. Ember froze, almost too frightened to look away… when they noticed a small satchel. Inside was a gold statue, moulded in the likeness of the first ember. On the floor was the symbol of a campfire.”

Annunciato per la prima volta ai Game Awards 2018, il gioco sarebbe dovuto uscire nel 2019; abbiamo poi rivisto il titolo nel direct del Nintendo Indie World, che ha rimandato l’uscita per tutte le console (quindi anche su Switch, Steam e Xbox One) all’estate di quest’anno, non abbiamo ancora però una data precisa.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Benedetta Cinque

Nata (19 Giugno 1997) e cresciuta in provincia di Napoli, a casatiello, acqua e Nintendo DS. La mia esperienza videoludica vera e propria inizia nel 2018, lanciata in orbita con Dark Souls II; da lì un vortice per recuperare tutto quello che mi ero persa.
Nel 2020 mi sono laureata in Lingue e culture comparate, approfondendo l'altra mia grande passione, ovvero la lingua e la cultura russa.
Se fossi ricca asseconderei il mio desiderio di viaggiare per il mondo, ma per ora mi limito a sognare.
Sono sempre pronta ad imparare da chiunque: nessuno detiene la conoscenza, tutti sappiamo qualcosa.

Tra le mie cose/persone preferite: Star Wars, Star Trek, Rick & Morty; Massimo Troisi, Jack Nicholson, Marcello Mastroianni; Dark Souls, Age of Empires, Detroit Become Human; Кино, Mac De Marco, Franco Battiato.

come sconfiggere tutti i boss di final fantasy vii remake

Final Fantasy VII Remake | Come sconfiggere tutti i boss

ps5 dualsense cover

Dualsense: giocatori propongono nuove colorazioni per il pad di PS5