HOME » news

Minecraft fa il pieno di contenuti educativi gratuiti contro la pandemia

Le scuole di tutto il mondo hanno mandato i loro studenti in una tristissima vacanza prolungata e questo ha permesso alla voglia di socialità di sfociare in altri modi, sopratutto attraverso i videogiochi. Minecraft, quello che tecnicamente è il videogioco più popolare al mondo, per l’occasione è stato riempito da Microsoft con una pletora di nuovi contenuti, tutti a sfondo gratuito e tutti con obbiettivo educativo.

Per l’occasione è stata creata, sul Minecraft Marketplace, una nuova categoria di contenuti scaricabili. Vediamo insieme cosa è stato inserito all’interno del titolo e come mai sono state fatte determinate scelte.

Anche i videogiochi si possono battere per il sociale.

phil spencer microsoft

Ad annunciare l’arrivo dei nuovi contenuti è stato Phil Spencer, vicepresidente esecutivo della sezione gaming di Microsoft e volto di Xbox, con una serie di comunicati stampa.

Stiamo vivendo un periodo assurdo. La pandemia del covid19 ha avuto impatto sulle vite di milioni di persone sparse in tutto il mondo ed ha cambiato il nostro quotidiano, modificando la routine con cui ci approcciavamo alla vita. Qui da Microsoft ci chiediamo con costanza cosa possiamo fare per aiutare le persone durante questo periodo

Abbiamo deciso di creare nuovi contenuti di tipo educativo, al fine di aiutare i bambini ed i giocatori più giovani durante il percorso che ci riporterà presso la vita precedente. Comprendiamo l’importanza del gaming al momento come metodo per connettere le persone e per portare gioia, specie in questi momenti pieni di stress e di isolamento. I nostri gruppi di lavoro ce la stanno mettendo tutta per essere al fianco dei giocatori, giorno per giorno.

Per evitare problemi di tipo tecnico stiamo monitorando giorno per giorno le performance dei nostri servizi, cercando di capire quali trend siano più meritevoli di risorse e cercando infine di accontentare tutti quanti

I nuovi contenuti educativi messi in piedi da Microsoft affrontano differenti temi.

Ecco una lista delle cose che diventeranno disponibili sul Minecraft Marketplace:

  • Possibilità di esplorare una rappresentazione fedele della stazione spaziale internazionale grazie al proprio avatar; il progetto è stato portato avanti grazie all’aiuto della NASA.
  • Possibilità per gli utenti di avvicinarsi al mondo della programmazione attraverso Minecraft programmando un robot in game.
  • Possibilità di visitare alcuni dei monumenti più famosi di Washington DC
  • Possibilità di trovare, nel mondo di gioco, dei veri e propri frattali tridimensionali
  • Possibilità di approcciare al mondo della biologia marina attraverso contenuti creati ad hoc per la situazione

Tutti questi contenuti saranno disponibili gratuitamente all’interno del Minecraft Marketplace fino al 30 Giugno, con eventuali proroghe in base a ciò che succederà nel mondo reale.

Quella di Minecraft è una mossa semplice ed efficace, il perfetto specchio di quello che moltissime altre compagnie stanno facendo per cercare di spostare eventi e focus dei giocatori/clienti sul mondo online invece che nel mondo reale. Se però di quarantene non avete più voglia di parlare e non vedete l’ora che il coronavirus venga debellato a suon di schiaffi e vaccini potete sempre aspettare l’arrivo della nuova, interessante, modalità di Plague Inc, stavolta con gli umani al centro della vicenda ed il virus sullo sfondo!

L’edutainment di Minecraft al momento sembra non conoscere confini. Il videogioco sviluppato da Mojang sta venendo utilizzato addirittura dagli enti governativi come metodo per aiutare la popolazione più giovane a sopportare l’isolamento e la quarantena; quanti altri videogiochi possono dire di aver fatto la stessa cosa ad un livello istituzionale?

La guida completa di Plague inc. per vincere in ogni modalità

Salva l’umanità nella nuova modalità di Plague Inc

Dishonored tabletop RPG, Dishonored

Dishonored, il gioco di ruolo disponibile in digitale!