Baldur’s Gate III – Trapelano i primi screenshot [gallery]

screenshots baldur s gate 3

Sono trapelati una serie di Screenshot di Baldur’s Gate III durante il PAX East.

Siamo di fronte a un gioco che si preannuncia sbalorditivo sotto ogni fronte, ripercorreremo un’avventura isometrica simile ai due predecessori e a Divinity: Original Sin 2 (sempre della stessa Larian).

Dagli screenshot si palesa anche una visione in terza persona dei personaggi, simile alle cutscene di Dragon Age o The Witcher 3 .

I modelli (come abbiamo visto nel primo video trailer) sono dei motion capture IMPRESSIONANTI.

Di fronte a queste immagini (e tra poche ore il trailer ufficiale) siamo evidentemente di fronte a un game changer di questa generazione, un titolo che si piazzerà vicino ai grandi colossi tripla AAA se non deluderà le aspettative in termini di gameplay e storia.

Analisi rapidissima

Per quanto possiamo comprendere dagli screenshot siamo davanti alla classica ambientazione Forgotten Realms (d’altronde è Baldur’s Gate), ci sono i canonici boschi, le tombe e le segrete illuminate da fuochi e torce, leggiamo citati i Mind Flayers e ci aspettiamo un’ambientazione forgotten realms ibridata all’immaginario “cthulhoide” senza troppi problemi.

Come ogni RPG che si rispetti vediamo delle risposte multiple, alcune evidenziate soltanto con il nome di un ipotetico personaggio. Ciò fa presagire che le scelte potranno essere vincolate da caratteristiche di background e roleplay di alcuni personaggi, rendendo ancora più immersiva e coinvolgente l’esperienza ruolistica del gioco.

La HUD del gioco contiene una hotbar con accesso rapido, fondamentalmente potrebbero essere l’insieme di spell e abilità/talenti del party da utilizzare nelle più svariate circostanze.

Il resto sono solo speculazioni, ci aggiorneremo stasera per l’analisi del trailer. Ora bando alle ciance, ecco gli screenshots!

Gallery Screenshots Baldur’s Gate III

Qui potete scaricare gli screenshot in alta risoluzione!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

Diablo IV, Cultisti

Blizzard racconta un po’ di cose su Diablo IV (finalmente!)

plague inc. rimosso dall'app store cinese

Plague Inc. è stato rimosso dall’App Store cinese