HOME » news

Space Channel 5: annunciata la data di uscita per PS VR

data di uscita di space channel 5 VR di sega

Il sito ufficiale di Space Channel 5 VR, nuovo capitolo della serie targata Sega, ha pubblicato un nuovo trailer in cui viene rivelata la data di uscita del gioco: il 25 febbraio nelle Americhe e il 26 febbraio in Giappone, Europa e Oceania. La data di uscita si riferisce alla versione PlayStation VR. Sega, infatti, non ha ancora rivelato la data di rilascio per HTC Vive, SteamVR e Oculus Quest.

È stato rivelato anche il cast di doppiatori che sarà composto, tra gli altri, da Cherami Leigh, attrice americana che ha prestato la voce in My Hero Academia, Sailor Moon e Hyperdimension Neptunia, nel ruolo di Ulala; Tom Clarke-Hill, doppiatore di Karl Fairburne in Sniper Elite 3, nel ruolo di Jaguar; Cassandra Lee Morris, doppiatrice di Elora in Spyro: Reignited Trilogy, nel ruolo di Kell.
Ci saranno anche Megan Harvey (Li-Fen in Street Fighter V) e D.C. Douglas (Castle, 2 Broke Girls, NCIS: Los Angeles) che daranno voce a personaggi non ancora rivelati.

Space Channel 5 VR non è una remaster o un remake in versione VR del gioco originale, uscito in Europa nel 2000 su Dreamcast e Playstation 2, ma un titolo inedito con nuovi personaggi, grafica aggiornata e nuove meccaniche.

Ad esempio, ci sono due nuovi personaggi principali chiamati Lou e Kee, giornalisti principianti che lavorano per Ulala. Il gioco, inoltre, introduce una nuova meccanica chiamata “posa impressionante” che può consentire ai personaggi di schivare i raggi nemici con una posa.

Si tratta senza dubbio di un titolo di nicchia, vi informiamo dunque che Space Channel 5 era un gioco musicale che aveva luogo nel futuro, in un periodo di forte rivalità tra le stazioni televisive interstellari. Queste combattono, anche in modo sleale, per conquistare i migliori dati audience. Un prodotto di questo tipo è pienamente in linea con l’offerta ludica della realtà virtuale, forse dedicato maggiormente al mercato giapponese, ma che può fare proseliti anche in Europa.

FONTE animenewsnetwork

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

una mod porta cento nuove armi in Skyrim

Cento nuove armi per The Elder Scrolls V: Skyrim grazie a una mod

phil spencer temeva un flop di xbox series x

Phil Spencer temeva un flop per l’annuncio di Xbox Series X