Vampire the Masquerade – Bloodlines 2 è fuori dalla fase alpha

vampire the masquerade bloodlines 2 buona fase di sviluppo

Vampire the Masquerade – Bloodlines 2 è uno dei videogiochi più attesi del 2020, soprattutto da parte degli appassionati del gioco di ruolo cartaceo, i quali non vedono l’ora di entrare a far parte del clan preferito e, perché no, tradirlo. L’intreccio narrativo, che si ripercuoterà anche sul gameplay, sarà difatti molto sfaccettato e aperto a una moltitudine di varianti.

Chi invece non ha mai esplorato questo universo potrebbe prima provare Coteries of New York per ricevere un’infarinatura di Vampire per poi appunto buttarsi su Bloodlines 2.

In ogni caso, la notizia che arriva dagli sviluppatori è ottima: il videogioco è fuori dalla fase alpha. Significa che lo sviluppo è a buon punto, anche se, ovviamente, non siamo ancora arrivati alla cosiddetta fase gold, cioè quando il gioco è completo e può essere lanciato sul mercato. Per quello ci vorrà ancora un po’ di tempo, ma il fatto che lo sviluppo proceda bene ci rende felici.

Su Steam, gli sviluppatori, Hardsuit Labs, hanno pubblicato questo messaggio rivolto alla community:

Abbiamo finito di aggiungere meccaniche di gioco e le principali funzionalità. Naturalmente, questo non significa che il gioco sia definitivamente pronto per essere messo immesso sul mercato. Molti di noi sono ancora impegnati a modificare, bilanciare e sviluppare il gameplay.

Ora, sempre a detta degli sviluppatori, il lavoro si concentrerà sul popolamento della mappa di gioco, fattore fondamentale per rendere immersivo e ricco d’atmosfera un gioco di ruolo.

Ricordiamo che Vampire the Masquerade – Bloodlines 2 uscirà nel 2020 ma una data precisa di rilascio non è ancora stata ufficializzata. Inoltre, il product manager Florian Schwarzer ha dichiarato che ci vorranno circa 30 ore per completare la campagna senza “perdite di tempo”, se così vogliamo chiamarle, ore che potrebbero aumentare tantissimo per i completisti.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamingbolt

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

The Witcher 1x02, i punti esperienza e le statistiche dei personaggi

The Witcher 1×02 | I punti esperienza della puntata

moon studios sta sviluppando un action rpg

Gli sviluppatori di Ori al lavoro su un action RPG?