La conferenza E3 di Microsoft è stata un gigantesco passo avanti per l’intera compagnia: carrellate di giochi, Keanu Reeves in Cyberpunk 2077, collaborazioni con nuovi studi, Keanu Reeves in Cyberpunk 2077, il progetto X Cloud, Keanu Reeves in Cyberpunk 2077

Ma la bomba più grande di tutte è stata lanciata, come al solito, alla fine dello spettacolo: signore e signori, diamo un caloroso benvenuto alla Nona Generazione Videoludica, perché la nuova Xbox Scarlett è stata annunciata! 

 

Quando la Next Gen è davvero “Next”

 

 

Sebbene Scarlett non sia apparsa dal vivo durante la conferenza, un filmato introduttivo di 3 minuti ha fatto luce a moltissime caratteristiche della nuova console Microsoft.

La parte più integrante ed innovativa di Scarlett sono ovviamente le componenti tecniche: il cuore di Scarlett è un processore Zen 2 modificato dalla stessa Microsoft capace di superare ben 4 volte la potenza di calcolo dell’attuale Xbox One. Oltre allo Zen 2, ci sarà una GPU Navi creata in collaborazione con AMD ed una strabiliante RAM GDDR6 che velocizzerà enormemente i tempi di caricamento e le prestazioni di ogni titolo su Scarlett.

 

 

A livello di performance, gli ingegneri Microsoft hanno rivelato che Scarlett raggiungerà i 120 FPS con risoluzioni fino a 8K (si, avete letto bene, non siete ubriachi) e Ray Tracing di nuova generazione. L’introduzione inoltre di una nuova generazione di SSD permetterà a Scarlett di accumulare una sorta di “memoria virtuale” che aiuterà i giochi a sfruttare al meglio tutte le potenzialità del proprio motore grafico, generando mondi, paesaggi, effetti e situazioni mai visti prima.

Il lancio della console è previsto per il periodo natalizio del 2020, e come killer application non avrà altro che Halo: Infinite, che si è mostrato con un trailer con engine di gioco spacca-mascella subito dopo l’annuncio di Scarlett. Restate con noi per ulteriori aggiornamenti.

5/5 (6)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!