Capcom conferma: Monster Hunter World non uscirà su Switch

monster hunter world switch
Monster Hunter World non uscirà su Switch


Monster Hunter World è molto richiesto dai possessori di  Nintendo Switch, ma le loro speranze di vedere il titolo sulla piattaforma ibrida si affievoliscono di giorno in giorno. Capcom stessa ha praticamente chiuso le porte a questa possibilità.


Allo stato attuale, esiste già un titolo della serie su Switch: si tratta di Monster Hunter XX, ma è disponibile solo in Giappone. Capcom ha rilasciato Monster Hunter XX su Switch lo scorso anno, ma il gioco era in origine un titolo per 3DS. Oltretutto, quel capitolo della serie, in Giappone, ha riscosso un successo quasi inaspettato. Monster Hunter World, però, titolo nuovo di zecca che ci mette nei panni di un cacciatore di giganteschi mostri, non uscirà mai su Switch, parola del presidente della società giapponese.

Monster Hunter World non uscirà su Switch

Il presidente di Capcom, Haruhiro Tsujimoto, ha affrontato la questione che riguarda Monster Hunter World e la sua uscita su Switch in un’intervista nella quale mette a tacere ogni possibile rumor. La discussione si è concentrata principalmente su Monster Hunter World, ma si sono fatti un po’ di discorsi anche su Nintendo in generale.

Tsujimoto ha iniziato riconoscendo la grande richiesta da parte dei giocatori di avere la possibilità di giocare a Monster Hunter su Nintendo Switch. Ha anche sottolineato come Capcom abbia già rilasciato Monster Hunter XX sulla quella console (ma ai giocatori europei poco interessa visto che non c’è ancora una data di uscita e non si sa se ci sarà mai). Tuttavia, a causa di varie circostanze, è difficile portare Monster Hunter World su Switch così com’è.

monster hunter world
Le parole del presidente di Capcom sembrano lapidarie. I giocatori di Nintendo Switch non potranno dare la caccia ai mostri sulla console ibrida. Portare Monster Hunter World su Switch non è così semplice come molti pensano. Non sussistono le condizioni per farlo.

Tsujimoto, infatti, ha continuato dicendo che le aziende come Capcom hanno bisogno di creare giochi che si adattino alle caratteristiche degli hardware su cui si deve lavorare. Monster Hunter World, così come è sato concepito, non può essere portato su una console come Switch. Scegliere quale delle loro IP – incluso Monster Hunter – rilasciare su Switch sarà qualcosa che decideranno in seguito e non si tratta di decisioni facili perché non basta fare un semplice porting da una console a un’altra per far felici i giocatori. Devono esserci le condizioni giuste.

Leggi la nostra recensione di Monster Hunter World

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

THQ Nordic acquista Koch Media

THQ Nordic acquista Koch Media

Il Ladro: Tre Spunti semiseri di Background