Team Ninja, studio di sviluppo dello storico franchise picchiaduro di Dead or Alive, ha appena rilasciato la modalità Free-to-Play del loro ultimo capitolo, Dead or Alive 6. Andiamo insieme a vedere in cosa consiste questa versione e quale sia la sua convenienza rispetto al pacchetto completo del gioco.

Un’introduzione a DOA 6 di tutto rispetto

 

 

La versione Free-to-Play di Dead or Alive 6 è stata rinominata “Core Fighters“, ed è molto simile alla Dead or Alive 5 Ultimate: Core Fighters Edition uscita anni fa per il precedente capitolo.

Il gioco, già disponibile per PS4, Xbox One e PC, contiene al suo interno quasi tutte le modalità principali di Dead or Alive 6, ma solamente quattro personaggi giocabili scelti dall’intero roster. I giocatori potranno in seguito acquistare altri personaggi e poterli permanentemente legare al proprio account.

A differenza di Core Fighters per Dead or Alive 5, Dead or Alive 6 avrà una rotazione settimanale di personaggi diversi, in modo che col tempo tutti possano provare gratuitamente l’intero roster e decidere più facilmente quali lottatori acquistare e padroneggiare.

 

 

I primi quattro personaggi disponibili per Dead or Alive 6: Core Fighters sono la sempre presente Kasumi, Hitomi, e Bass, tutti personaggi molto iconici e di vecchia data all’interno del franchise, assieme alla new entry Diego.

Sembra inoltre che Dead or Alive 6 riceverà un supporto aggiuntivo da parte dell’intero team di sviluppo. Il Producer Yohei Shimbori ha infatti spiegato come voglia rendere Dead or Alive 6 non solo più tecnico ed adatto alla scena e-sports rispetto agli altri capitoli, ma anche parecchio più divertente ed abbordabile per tutti coloro che cercano un picchiaduro da spolpare.

Seguiteci e restate con noi per ulteriori aggiornamenti.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!