EA ha pagato un milione di dollari Ninja per promuovere Apex Legends

Lo streamer Ninja stremma Apex Legends per un milione di dollari

Apex Legends, il battle-royale di Respawn Entertainment ha avuto sin dal lancio un numero altissimo di giocatori. Ma a quanto pare ad Electronic Arts non basta: pare che la compagnia abbia pagato lo streamer Tyler “Ninja” Blevins un milione di dollari per stremmare il gioco.

Ninja, uno degli streamer più influenti al mondo

Ninja è uno degli streamer più influenti al mondo, sul suo canale Twitch conta 13 milioni di iscritti e la somma pagata da EA corrisponde circa al doppio di quanto guadagnava in un mese un anno fa. Electronic Arts e lo streamer, intanto, non hanno ancora confermato l’ammontare della somma.

Ovviamente, arrivano le critiche

Questo, probabilmente, per non trovarsi contro la solita pioggia di immancabili critiche fatte di solito a questa pratica di marketing. Secondo molti utenti, infatti, pagare gli influencer per giocare o parlare di un titolo è una cosa negativa. Noi non siamo del tutto d’accordo: si tratta pur sempre di una forma di pubblicità e se sul titolo c’è comunque un’opinione onesta e trasparente da parte dell’influencer non vediamo cosa possa esserci di negativo.

Se siete giocatori di Apex Legends vi consigliamo di seguire le nostre guide.

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Amerigo "ilCirox" Cirelli

Sono nato nel 1995, gioco ai videogiochi da quando ne ho memoria. Più che una passione, per me il videogioco è un medium capace non solo di intrattenere ma, vista la sua natura interattiva, di creare vere e proprie esperienze.

Per questo motivo, dopo un'adolescenza passata a videogiocare ho deciso di iniziare a scriverne.

Attualmente sono impegnato negli studi giuridici-economici, scrivo su Player.it dal 2018 e gestisco la famosa pagina di meme "ilCirox" su Facebook ed altri social network dal 2015.

God of War 2 e la mitologia greca

[La tana dell’Orso] God of War II e la mitologia greca

judgment ritirato dai negozi in giappone

[Aggiornato] Un attore di Judgment arrestato, sospese le vendite in Giappone