Nintendo potrebbe tirarsi indietro dal film di Super Mario

nintendo film super mario

Qualche tempo fa, Nintendo aveva ufficializzato la notizia che in molti attendevano: il film animato su Super Mario è in lavorazione! La grande N aveva confermato di essere in collaborazione con Illumination Entertainment per la realizzazione di una pellicola di animazione sull’iconica mascotte. Tuttavia, proprio oggi, insieme a diversi nuovi dettagli sul film, è arrivata una piccola doccia fredda per i fan. L’azienda giapponese ci ha infatti tenuto a sottolineare che potrebbe sempre tirarsi indietro e abbandonare il progetto, qualora lo script non dovesse soddisfare i suoi standard.

Nintendo sarà molto esigente per il film di Super Mario

nintendo film
Un film per riscattare la precedente apparizione di Mario sul grande schermo.

Sin dal momento in cui i primi rumour erano iniziati a circolare in rete, i fan di Super Mario erano andati in visibilio. Sappiamo tutti, infatti, quanto Nintendo sia restia a concedere i diritti dei propri personaggi, soprattutto per la realizzazione di film o prodotti televisivi più in generale. È praticamente impossibile che, nel corso di questi anni, nessun pezzo grosso di Hollywood abbia bussato alla porta dell’azienda giapponese per realizzare film basati sulle sue mascotte. L’interesse di Netflix nella realizzazione di una serie tv su Zelda è solo l’ultimo esempio in ordine cronologico. Tuttavia, sembra proprio che qualcosa sia cambiato. Il primo passo compiuto in questa direzione è infatti rappresentato dal film su Detective Pikachu, di cui farà parte anche un attore del calibro di Ryan Reynolds.

Tuttavia, la pellicola su Super Mario dovrà rispettare gli altissimi standard Nintendo, proprio per evitare il ripetersi di quanto accaduto col Super Mario Bros. con Bob Hoskins. È proprio quanto sottolineato da Shigeru Miyamoto. Il dirigente Nintendo, attualmente impegnato nella produzione della pellicola, in un recente Q&A tenuto con gli investitori, ha affermato che un film su Super Mario era nei suoi pensieri da diversi anni a questa parte. Se qualcuno si stesse chiedendo come mai l’azienda giapponese si sia mossa solo ora, Miyamoto-san ha risposto che creare un videogame non è come creare un film.

“Le esperienze interattive sono completamente diverse dai media non interattivi, e per fare un film voglio che sia un esperto del cinema a fare il lavoro.”

I lavori stanno procedendo bene

super mario film
Lo studio che ha creato i Minions è a lavoro sul film di Super Mario.

Shigeru Miyamoto ha inoltre confermato che le conversazioni con Chris Meledandri, la mente dietro Illumination Entertainment, che ha di recente ottenuto una nomination agli Oscar per Cattivissimo Me 2, hanno dato degli ottimi risultati.

“Chris è estremamente consapevole dei costi e del tempo necessari, nella sua ricerca volta a realizzare film di successo.”

Tuttavia, Miyamoto ha anche paventato la possibilità che Nintendo possa tirarsi indietro qualora lo script del film non dovesse essere all’altezza delle aspettative. In questo preciso istante, il lavori per la stesura della sceneggiatura stanno “procedendo bene“. Gli autori, però, sono ancora sconosciuti. Proprio per questa ragione, bisogna tenere ben presente una delle leggi non scritte di Hollywood: se un film è stato annunciato, non è detto che arrivi effettivamente nelle sale.

“Abbiamo parlato insieme e condividiamo la sensazione che se non siamo in grado di creare qualcosa di interessante, ci chiameremo semplicemente fuori. Ma ci siamo già incontrati un certo numero di volte per discutere sulla sceneggiatura, i nostri discorsi stanno progredendo e spero di fare un annuncio una volta che avremo appianato alcune cose come, ad esempio, il programma.”

Non è dato sapere quando il film di Super Mario uscirà nelle sale. Tuttavia, Nintendo ha intenzione di pubblicarlo entro le Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Fallout 4: rilasciata patch non ufficiale migliore di quelle Bethesda

dragon ball fighterz

Gioca torneo di Dragon Ball FighterZ con tastiera di Rock Band 3