HOME » news

Sviluppatore di Half Life 2 e Portal si riunisce a Valve

sviluppatore di half life torna a lavorare da valve

Sembra che Valve stia riportando nel proprio staff facce note che avevano lasciato il personale dell’azienda americana dopo aver regalato ai giocatori storie magnifiche. Valve, infatti, sta cercando di rafforzare nuovamente il team che si occupa della scrittura di sceneggiature. Dopo aver riassunto lo scrittore di Portal 2 Jay Pinkerton a metà dello scorso anno, pare che anche l’acclamato scrittore Erik Wolpaw si sia riunito a Valve. Sebbene la notizia non sia stata ufficialmente confermata né da Valve né da Wolpaw, ci sono prove sufficienti evidenziate da varie fonti che indicano che le cose stiano andando proprio in questo verso.


Ad esempio, c’è lo screen di una conversazione via email tra il capo della Valve Gabe Newell e un anonimo in cui Newell conferma che Wolpaw si sarebbe ricongiunto con Valve. Inoltre, come sottolineato da Shacknews, sembra che Erik Wolpaw sia menzionato anche nei crediti di Artifact, recentemente pubblicato da Valve.

Il ritorno di Half Life?

Wolpaw, per chi non lo sapesse, ha avuto un’illustre carriera come membro dello staff di Valve, infatti, è stato co-autore di diversi titoli importanti, tra cui Half-Life 2: Episodi 1 e 2, Portal, Portal 2 e Left 4 Dead. Ha lasciato Valve all’inizio del 2017, e da allora è stato anche accreditato come co-sceneggiatore del prossimo Psychonauts 2 (ruolo che ha ricoperto anche nel capitolo precedente).

La fanbase sta iniziando dunque a ravvivarsi e a fare mille ipotesi. Nel corso degli anni, i fan si sono risentiti nei confronti di Valve, ormai occupata solo nella gestione di Steam e del tutto inattiva nel rilascio di nuovi videogiochi. Valve ha dichiarato in più occasioni che tornerà allo sviluppo e alla pubblicazione di giochi con più frequenza, affermazione che sembra confermata proprio da Artifact.

Il fatto che Valve stia riassumendo le vecchie glorie, creatrici di giochi che hanno fatto la storia, sta facendo venire l’acquolina in bocca a più di una persona e c’è chi, senza farsi notare troppo, ritiene che Half Life 3 possa un giorno diventare realtà. Ma questa è un’altra storia.

FONTE Gamingbolt

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

rule of rose, videogioco horror al centro di accese critiche

Rule of Rose | La fiaba dark della piccola principessa

Ben Brode sta lavorando ad un titolo Marvel

Ben Brode sta lavorando ad un titolo Marvel