Ieri abbiamo riportato le parole del presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, che vorrebbe vedere un giorno Red Dead Redemption 2 su Nintendo Switch. Molto difficile, quasi impossibile, d’altronde la stessa Nintendo aveva affermato qualche settimana fa che i fan non avrebbero potuto aspettarsi tutti i titoli third party sulla console ibrida per questioni tecniche.

Queste due affermazioni, però, hanno portato alcuni a pensare che l’azienda giapponese stia ragionando su un aggiornamento hardware di Nintendo Switch, in modo da ampliare il parco titoli con giochi che oggi, per limiti tecnici, non potrebbero vedere la luce su questa console.

A ottobre, inoltre, il Wall Street Journal ha riportato un’indiscrezione che vorrebbe una nuova revisione dell’hardware di Switch in vendita nella seconda metà del 2019. Tutte speculazioni a detta di Reggie Fils-Aime che è intervenuto di nuovo sulla questione per escludere la possibilità di un aggiornamento hardware per Nintendo Switch.

Nessun nuovo hardware per Switch

Su Forbes, il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, ha rilasciato un’intervista in cui discute delle attuali vendite di Switch e in cui distoglie l’attenzione dei giocatori da qualsiasi speculazione riguardo a un nuovo hardware più potente e performante in arrivo.

In questo momento, il mio obiettivo è di fare in modo che l’attuale Switch continui ad avere slancio sul mercato. Le console casalinghe tendono a usare questa tattica [n.d.r. di annunciare hardware più potenti] durante il ciclo vitale della console. In questo momento, il nostro obiettivo è quello di continuare a sfruttare Nintendo Switch con tutte le funzionalità attuali.

Ha inoltre spiegato come le vacanze siano un momento fondamentale per l’azienda:

Ci sentiamo sicuri di noi e non solo per il lancio di Pokémon, e non solo per quello che sembra essere un lancio stellare di Super Smash Bros. Ultimate [n.d.r. leggi anche la nostra recensione). Il periodo del Black Friday e quello del Cyber ​​Monday sono stati per noi estremamente importanti, i giorni di shopping restanti, ora di Natale, sono per noi di fondamentale importanza. Anche i giorni dopo Natale, quando i consumatori ricevono le carte regalo o ricevono regali indesiderati e monetizzano in cose come Nintendo Switch sono importanti per noi. vogliamo assicurarci di continuare così con il bilancio di questa stagione festiva, ma anche del primo trimestre.

Voi cosa ne pensate? In realtà, Nintendo sta pensando a un aggiornamento dell’hardware di Switch? Secondo voi ne avrebbe bisogno?

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!