Tutte le novità dal Developer Update di Monster Hunter World!

Ryu di Street Fighter nei panni di un provetto cacciatore in Monster Hunter World


Oggi pomeriggio Capcom ha rilasciato sul proprio canale di YouTube il precedentemente annunciato Special Developer Update, interamente concentrato su Monster Hunter World ed il suo sviluppo nel 2019. 

Il video pre-registrato vede come protagonista Ryozo Tsujimoto, lo storico producer del franchise, che ringrazia anzitutto tutti i fan per l’enorme supporto dimostrato a Monster Hunter World nel corso dell’anno. Si è poi passati alle succose ed importanti novità per il titolo.

 

Mostri Arci-temprati, Appreciation Fest e non solo!

 

Screenshot dal trailer dello Special Developer Update di Monster Hunter World che mostra il Kulve Taroth Archtempered

 

Il primo update annunciato è quello dell’introduzione del Kulve Taroth Arci-temprato, la classica variante più potente e letale dei Draghi Anziani che sostituirà l’evento dell’attuale versione del mostro dorato.

La missione “Furia dell’El Dorado” vedrà i gruppi di cacciatori intenti nel normale assedio alla bestia, ma stavolta si avrà l’opportunità di spingere il Kulve Taroth in una nuova rage mode, con attacchi mai visti prima dall’impatto devastante.

Le ricompense per chi riuscirà ad affrontare e sconfiggere la bestia dorata saranno strabilianti, tra cui l’opportunità di craftare tutti i vecchi equipaggiamenti ed una versione γ, più potente, degli stessi. 

Il Kulve Taroth Arci-temprato sarà disponibile dalle 4:00 p.m. PST (Ora Standard Pacifico USA) del 19 Dicembre fino alle 3:59 p.m. PST del 3 Gennaio. 

Anche il Nergigante, il flagship monster di Monster Hunter World, avrà una sua versione Arci-temprata più forte che mai, ma per adesso sappiamo solo che verrà rilasciato nella Primavera del 2019. 

 

Screenshot Monster Hunter World Appreciation Fest

 

Il secondo update riguarda invece l’Appreciation Fest, un evento temporaneo organizzato in tempo per l’anniversario di Monster Hunter World e come ringraziamento a tutti i giocatori. 

L’Appreciation Fest sarà identico agli altri eventi festivi, ovvero avrà l’intero hub di gioco decorato a tema, nuove missioni, nuovi equipaggiamenti e nuove cacce esclusive. Un’occasione ghiotta per gli amanti del titolo

Altro grande annuncio è il rilascio di una Trial Version di Monster Hunter World disponibile solo per un periodo limitato, dall’11 Dicembre fino al 17.

La Trial Version permetterà a tutti coloro che non hanno ancora acquistato il gioco di provare l’ebrezza del crafting di materiali ed equipaggiamenti, ma soprattutto della caccia ai mostri fino alle missione del Terzo rango di Cacciatore.

I possessori della Trial Version potranno perfino giocare online con chi detiene una copia originale del titolo, e potranno trasferire i propri salvataggi dalla Trial alla versione completa una volta acquistata.

 

Da Cacciatore a Witcher il passo è breve

 

Monster Hunter World Geralt The Witcher 3

 

L’update che però ha colto tutti quanti di sorpresa è una collaborazione tra CD Projekt Red e Capcom, che uniranno gli universi di Monster Hunter e The Witcher per un evento strabiliante.

Il nostro amato Geralt si ritroverà infatti intrappolato nel Nuovo Mondo di Monster Hunter World in seguito ad un viaggio con i suoi tanto “amati” portali. Sarà compito del Cacciatore e della Spedizione di Ricerca aiutare lo strigo a tornare a casa, non senza qualche battuta di caccia alla fauna locale.

L’evento includerà missioni con meccaniche RPG riprese da The Witcher 3, per un’esperienza di gioco mai vista su di un Monster Hunter. Ci saranno inoltre ricompense speciali, equipaggiamenti ed un intero doppiaggio in ogni lingua del gioco. La versione in lingua inglese includerà il doppiatore originale di Geralt, il talentuoso Dough Cockle.

L’evento collaborativo è previsto per l’inizio del 2019.

 

Annunciata Iceborne, la prima Espansione per Monster Hunter World!

 

Titlecard della nuova espansione per Monster Hunter World, Iceborne!

 

Dulcis in fundo, Tsujimoto-San ha annunciato con un teaser trailer la prima espansione ufficiale di Monster Hunter World: Icerborne!

L’espansione introdurrà finalmente la tanto amata zona polare, grandissima assente tra le mappe del Nuovo Mondo, assieme a nuovi mostri (tra cui quello che dal teaser sembra un Nargacuga), zone di caccia, missioni ed, ovviamente equipaggiamento nuovo di zecca. 

L’espansione riprenderà la storia di World subito dopo gli eventi dell’ultima missione. Per questo motivo e per l’enorme quantità di nuovi contenuti, Iceborne è da considerarsi come le versioni G ed Ultimate dei precedenti capitoli. 

L’espansione è prevista per l’Autunno 2019. Il prezzo d’acquisto e maggiori dettagli verranno rivelati nel corso del 2019. Non si sa ancora se le versioni PS4 e PC avranno delle release separate.

Tutti gli update descritti in precedenza avranno un’esclusività temporale su PS4, ma Tsujimoto rincuora i fan che gli update verranno presto introdotti anche nella versione PC.

Cosa ne pensate di questo corposissimo Update? E della nuova espansione? Per ulteriori aggiornamenti, restate sintonizzati.

Ecco il video originale dell’Update!

 

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Riccardo Liberati

Classe 1997, cresciuto immerso dai libri, cartoni e videogiochi, ho sempre desiderato e provato fin dalla tenera età a creare storie fantasiose che rendessero un po' più brillante la mia vita monotona.

Ho trascorso l'infanzia in solitaria, giocando a quanti più titoli possibili, spaziando dai vecchi J-RPG di Square Enix fino ai più violenti sparatutto su PC, non disdegnando nel frattempo RTS, platform e giochi di corse automobilistiche.

Alle superiori riesco finalmente ad aprirmi e a trovare dei compagni con i miei stessi gusti e sogni, e capisco che non amo tanto i videogiochi, quanto la cultura ed i messaggi dietro di essi, gli stessi che ho sempre trovato nei libri, film e qualsiasi altro tipo di medium artistico.

Inizio a lottare per questo concetto scrivendo all'impazzata ed accrescendo la mia cultura ancor di più, sia attraverso la scuola che attraverso gli incontri e le persone d'ogni giorno. Questo bel sogno finisce con l'arrivo all'università, periodo peggio di qualsiasi film horror che abbia mai visto e che mi costringe a mollare tutto e rifugiarmi nella mia Fortezza della Solitudine per tre anni, perdendo interesse e linfa vitale per qualsiasi cosa.

Nel frattempo ho lavorato in numerosi settori, dall'aiuto vendita al libraio al tutor privato, e nel 2018 inizio a scrivere per Player.it, il mio primo incarico ufficiale come giornalista videoludico e che mi ha formato moltissimo sia nell'ambito dei videogiochi che in quello della scrittura basilare.

Oggi ho ripreso a studiare grazie alla scelta repentina ed irrazionale di iscrivermi alla Scuola Holden di Torino, luogo da cui vi scrivo, abbandonando casa per la prima volta ed il luogo natale di ogni mio piccolo successo e grande fallimento. La mia speranza? Quella di poter riuscire a trovare una strada ben delineata, facendo quello che mi piace fare senza dovermi sottomettere a nessuno

Diablo immortal cover

Diablo: Immortal | Tutte le informazioni raccolte fino ad ora

Kingdom Hearts VR arriverà questo Natale