Poche ore fa Blizzard ha annunciato una serie di cambiamenti per il sistema di ricompense delle Scorrerie sulle Isole in arrivo con la prossima patch: Maree di Vendetta.

Allo stato attuale il loot ottenuto dalle isole (mascotte, giocattoli o pezzi per transmog) dipende totalmente dall’uccisione di determinati mob presenti sull’isola. Ad esempio se approdiamo su un’isola piena di pirati sappiamo che per ottenere Barnaby la scimmia scheletrica dovremo prendere di mira i pirati rari che troveremo in giro.

Dalla prossima patch invece le ricompense dipenderanno esclusivamente dai mob presenti sull’isola. Riprendendo la stessa isola come esempio, potremo ottenere Barnaby alla fine della Scorreria anche solo uccidendo Crocolischi sulla costa. Naturalmente maggiore sarà la difficoltà e maggiore sarà la probabilità di ottenere oggetti.

Il sistema attuale aveva creato alcune divergenze tra i giocatori che volevano raccogliere l’Azerite velocemente e quelli che miravano a cercare i rari ed affrontare gli eventi. Queste modifiche mirano a rendere le Scorrerie sulle Isole più rapide ma allo stesso tempo mantenendo la possibilità di ottenere premi aggiuntivi alla fine.

Potete leggere tutte le novità in arrivo in futuro su WoW qui.

 

5/5 (3)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!