Correva l’anno 2009 e, durante l’E3, Rockstar Games presentò un nuovo videogioco, una nuovissima proprietà intellettuale. Sicuramente ve lo ricordate, si tratta di Agent, quel misterioso titolo che balza alla memoria solo per la silhouette di una pistola che sostituiva la lettera G della parola del titolo su sfondo nero, perché a parte questo, di Agent si vide davvero poco.

Sony salì sul palco per confermare che, mentre PlayStation aveva perso l’esclusività (temporanea) di Grand Theft Auto, Rockstar avrebbe lavorato con loro per creare Agent, un nuovo franchise sulla falsariga di GTA che sarebbe stato sviluppato in esclusiva per PlayStation 3. Il titolo fece subito abbastanza rumore, nonostante, come detto, non mostrò nulla, perché la parola “agent” fece pensare a qualcosa di investigativo che, nelle mani di Rockstar Games, si sarebbe potuto rivelare molto interessante.

Ebbene, Agent non vedrà mai la luce. Take Two Interactive, la società proprietaria di Rockstar, ha deciso di abbandonare il trademark. Questo significa che il gioco non è più nei piani dell’azienda.

Agent di Rockstar fuori dai piani di Take Two

Sono passati ormai nove anni e siamo vicini alla fine del ciclo vitale di PlayStation 4, il gioco in tutto questo non è più emerso dalla fitta nebbia. Di casi di questo tipo ce ne sono stati parecchi durante la settima generazione, basti pensare a The Last Guardian che, però, ha poi fortunatamente fatto felici i fan del lavoro di Fumito Ueda. Agent ha subito la stessa sorte di altri titoli annunciati a mezza bocca, ma poi scomparsi. In questo caso, però, non ci saranno ripensamenti.

Ora, infatti, siamo a conoscenza di quella che potrebbe essere la cosa più vicina a una cancellazione ufficiale. Take Two Interactive, la società madre di Rockstar, ha abbandonato il marchio Agent, il che implica che intendono non fare più nulla con il marchio dal punto di vista commerciale.

Oltre all’ipotesi della cancellazione, c’è anche quella che ci porta a pensare alla possibilità che il videogioco possa uscire con un altro nome, anche se ci sembra la meno probabile. Un vero peccato perché quando sentiamo o leggiamo il nome Rockstar ci emozioniamo come se fosse sempre la prima volta.

Rockstar ci garantirà molto divertimento con altri progetti. questo è sicuro. A proposito, sapete che potrebbe tornare una sua vecchia gloria? Pare che sia in lavorazione Bully 2. Ovviamente, noi aspettiamo anche l’annuncio “grande”, quello di GTA VI, ma forse dovremo attendere la prossima generazione, che dovrebbe essere meno lontana di quanto immaginassimo qualche mese fa.

Una piccola curiosità risiede nel fatto che il sito ufficiale del gioco è ancora presente sul web, come potete vedere cliccando qui. Una semplice dimenticanza presumiamo visto che il coming soon si riferisce a un’uscita su PS3.

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!