HOME » news

Anthem: Bioware ci illustra il gameplay verticale del gioco

anthem gameplay verticale

Ritorniamo a parlare di uno dei giochi che più ha saputo stupire la vasta e spesso esigente platea dei videogiocatori. Ritorniamo, in parole povere, a parlare di Anthem. Del gioco si erano un po’ perse le tracce, soprattutto se prendiamo, come metro di paragone, l’enorme mole di annunci di questi ultimi tempi. Proprio per questa ragione, ci ha pensato Bioware a rimettere il suo titolo sotto i riflettori. Brenon Holmes, uno degli sviluppatori dello studio americano, ha recentemente tenuto un Q&A su Reddit, rendendosi disponibile a soddisfare le curiosità di fan del gioco. La maggioranza delle domande si è incentrata, manco a dirlo, sugli aspetti legati all’armatura meccanica, e a come sarà il gameplay quando il giocatore non la indossa.

Bioware rivela alcuni dettagli su Anthem

anthem loot box
Anthem avrà le loot box, secondo Michael Pachter

Sin dal suo annuncio, avvenuto in occasione dell’E3 2017, Anthem ha saputo risvegliare la curiosità di tantissimi critici ed appassionati. Il gioco rappresenta, allo stato attuale, il progetto più ambizioso di Bioware. Dalle immagini viste, oltre l’incredibile dettaglio grafico, il gioco sembra essere una vera e propria boccata d’aria fresca, soprattutto nel panorama degli MMO. Nonostante l’ambientazione sci-fi possa ricordare un po’ giochi come Destiny, Anthem si baserà su un gameplay completamente diverso, dallo sviluppo verticale. Sin dal gameplay mostrato, era chiaramente percepibile la sensazione di libertà data dal jetpack di cui erano fornite le armature robotiche, che consentivano di esplorare una vasta mappa di gioco in lungo, in largo, ma soprattutto in altezza.

Proprio per questa ragione, non si potevano mancare le domande del pubblico sulla possibilità di volare praticamente in ogni luogo della mappa di gioco, apparentemente senza alcuna limitazione. Di seguito, riportiamo la risposta di Brenon Holmes.

“Con le nostre meccaniche di gioco, vogliamo dare ai giocatori una vera e propria sensazione di libertà. Ci sarà una certa progressione ed un certo numero di abilità che daranno espressione al volo, che influenzeranno sia quanto lontano si potrà andare e che cosa si potrà fare in aria. Ci sono anche dei limiti su quanto si potrà andare in alto, stiamo giocando con un prototipo di “soffitto” proprio in questo momento. È abbastanza sottile e sembra più una pesante spinta verso il basso. Dovremo vedere di creare limiti di altezza specifici … è tutto ancora molto indefinito in questo momento, in quanto dipenderà principalmente dalle prestazioni.”

Uno sguardo ai combattimenti di Anthem

bioware anthem teaser
Non si sa ancora se la release sia fissata per il 2018 o il 2019.

Passando alle domande successive, alcuni fan hanno chiesto, sempre su Reddit, qualche chiarimento sulle fasi di combattimento. Un altro quesito di rilievo riguardava che cosa ci fosse da aspettarsi nelle fasi in cui il giocatore non avrebbe indossato l’armatura meccanica. Di seguito, vi riportiamo la risposta di Holmes.

“Avevamo realizzato un prototipo di tutto questo, qualche tempo fa. Ma abbiamo incontrato molti problemi. Il mondo di gioco è abbastanza pericoloso, alcune delle più piccole creature “non ostili” nel gioco sono fondamentalmente come piccoli cavalli per gli umani … e probabilmente mangiano gli umani, a dirla tutta. Quindi non avrete in ogni caso molta interazione nei combattimenti, oltre ad essere eventualmente mangiati. Il problema più grande riguardava il rimanere bloccati. Potresti saltare fuori dalla tua tuta e poi cadere in un burrone e fondamentalmente solo rimanere fregati… dato che gli umani non hanno nulla a che vedere con la stessa mobilità garantita dall’armatura suit. Tutto sommato, anche se era una cosa davvero fantastica (era terrificante!) – non c’era abbastanza gameplay per supportarlo senza impiegare un sacco di lavoro.”

Proseguendo con le domande dei fan, alcuni di loro hanno chiesto se il gioco eventualmente prevedesse dei comandi per venire incontro ai gamer mancini.

“Chiederò … ma sono abbastanza sicuro che la risposta sia “no”. Non è impossibile da realizzare, ma sicuramente è piuttosto complesso … e nell’insieme delle priorità, immagino che qualcosa del genere abbia una priorità piuttosto bassa.”

Ricordiamo ai nostri lettori che Anthem dovrebbe uscire nel corso del 2018 per Playstation 4, Xbox One e PC. Tuttavia, è possibile che la release del gioco possa slittare al 2019.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se desiderate approfondire Anthem, cliccate le nostre news sull’eventuale presenza di loot box nel gioco, sulla sua ambientazione sci-fi, e sulla longevità del titolo Bioware.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Annunciata la data di uscita di Final Fantasy XV: Pocket Edition

Annunciata la data di uscita di Final Fantasy XV: Pocket Edition

cyberpunk 2077 animazioni

Cyberpunk 2077 avrà delle animazioni mozzafiato