HOME » news

Cosa accade se usiamo Shazam sul trailer di Nintendo Labo?

Nintendo Labo: l’ultimo colpo di genio della grande N
Cosa accadrebbe se rompessimo uno degli oggetti di gioco?

La prima volta che è stato mostrato al mondo, Nintendo Labo si è fatto vedere con un bel trailer di presentazione. Molti avranno sicuramente notato la piacevole melodia di sottofondo, chiedendosi “e questa Nintendo dove l’ha presa?”. Per rispondere a simili domande naturalmente esiste una applicazione su tutte: Shazam. Ma cosa succede se analizziamo con Shazam il trailer di Nintendo Labo?

Appare qualcosa di molto inquietante, per la verità. Il jingle del trailer di Nintendo Labo è stato palesemente realizzato da Nintendo per l’occasione, eppure Shazam, quando ascolta la musica, ci rimanda al video di un artista filippino di nome Kaye Cal, del 2017. E fin qui è quasi tutto ok. Però, nonostante la canzone sia completamente slegata dal contesto… contiene la parola Labo nel titolo!

“Coincidenze? Io non credo. Un abbraccio, Adam”. E dato che siamo cattivi, adesso vi beccate la canzone incriminata di Shazam.

Tornando seri, a parte questa misteriosa questione che speriamo venga presto chiarita, dopo l’annuncio ufficiale di Nintendo Labo le azioni di Nintendo sono schizzate alle stelle: segno che la critica e il pubblico sono entrambi rimasti entusiasti della nuova idea, con la quale Nintendo riuscirà a venderci persino pezzi di cartone a prezzi stratosferici, e noi saremo comunque contenti risvegliando i bambini che dormono nel nostro corpo di adulti.

Restate con noi per tutti i futuri annunci, notizie e la recensione di Nintendo Labo.

Articolo a cura di Simone Pettine

Mi piace leggere, scrivere, videogiocare, approfondire la mia conoscenza delle lingue indoeuropee e mangiare i bambini.

fortnite autorun giocatori con disabilità

Fortnite: la funzione autorun rende difficile giocare ai disabili

Xenoblade Chronicles 2 mostrato all'E3 Nintendo Spotlight

Xenoblade Chronicles 2, un messaggio per i fan