E la borsa si impenna! Si parla del titolo in borsa di Nintendo, non di Carcarlo Pravettoni. Pare che Bowsette sia riuscita a far aumentare di ben due punti il valore dei titoli azionari della grande N. Ma andiamo per gradi e facciamo alcuni passi indietro. Questa Bowsette chi sarebbe? A meno che non viviate su Marte, avrete sicuramente visto sul web parecchie immagini che ritraggono una principessa Peach molto avvenente e prosperosa dalle tinte più dark. Quel personaggio è Bowsette. Ma facciamo ancora un passo indietro.

Da dove esce fuori questo nuovo personaggio dell’universo di Super Mario? Da una striscia a fumetti pubblicata il 19 settembre su Twitter (la riportiamo qui in basso). A quanto pare, tutto nasce dalle dichiarazioni di Nintendo stessa che ha rivelato un dettaglio che in molti non conoscevano. Toadette, la fidanzata di Toad, il fungo umanoide dei giochi di Super Mario, sarebbe in grado di prendere le sembianze di Peach, ri-denominandosi Peachette, grazie all’ausilio di una corona magica. Non è solo una questione estetica, infatti, Peachette ottiene anche poteri e abilità di altri personaggi.

La storia, purché interessante, finisce qui… non per i fan più maliziosi e creativi però. Infatti, alcuni appassionati hanno pensato: “Questa corona magica di Toadette consente a chiunque di diventare una variante di Peach?”. I più folli, così, hanno deciso di immaginare cosa succederebbe se la corona fosse indossata da Bowser. La logica direbbe niente di bello o attraente, e invece il potere di Internet non va sottovalutato. Bowser con la corona di Toadette diventa Bowsette, una Peach molto più prorompente e dallo sguardo ammaliante.

E la borsa si impenna… e due!

Sì, ok, ma questa digressione ci ha spostati dalla vera notizia o presunta tale. Quello che sembrava un gioco, un fenomeno estemporaneo, potrebbe aver avuto effetti davvero significativi per Nintendo. Le aziende vogliono fare soldi, dai, non siamo qui a raccontarci chiacchiere e se i titoli azionari si impennano sono tutti più felici (anche se vi invitiamo a leggere la bellissima storia di Nintendo che fa una sorpresa a un malato terminale).

Pochi giorni dopo la comparsa di Bowsette, il titolo in borsa di Nintendo si è alzato di due punti e chi conosce un minimo di economia sa bene che non sono pochi. Si tratta di una coincidenza o Bowsette è riuscita davvero a far guadagnare chi non ci pensava minimamente a creare un personaggio del genere? Ricordiamolo: Bowsette non nasce direttamente da Nintendo, ma da dei fan che hanno reinventato la storia di Toadette e Peach. Per molti è un caso, per molti altri, invece, l’enorme successo di questo personaggio avrebbe dato una bella scossa ai titoli azionari.

Breve nota a margine: ora, noi non vogliamo fare discorsi beceri, però sapete tutti che cosa dice la Rule 34 del web. Ci siamo capiti, no? Bowsette potrebbe davvero diventare il fenomeno assoluto dei siti per adulti e monopolizzare le serate dei più estrosi.

 

 

Credits immagine in evidenza: Adventures in poor taste.

5/5 (4)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!