Call of Cthulhu: pubblicato il secondo gameplay trailer

call of cthulhu


Gli appassionati dell’universo lovecraftiano sono in trepidazione per l’uscita di Call of Cthulhu, un titolo che promette di essere una delle migliori trasposizioni videoludiche dell’immaginario dello scrittore americano.  Focus Home Interactive e Cyanide Studio hanno rilasciato il secondo gameplay trailer ufficiale per conoscere ancora meglio il loro prossimo gioco. Potete vederlo qui in basso:


Per chi ancora non conoscesse bene i dettagli finora rilasciati sul gioco, ecco una panoramica del titolo, pubblicata da Focus Home Interactive. Una caratteristica interessante che viene descritta è quella delle abilità speciali di Edward Pierce, l’investigatore privato protagonista del gioco. Queste saranno potenziabili e acuiranno le nostre capacità di indagine. Il titolo, dunque, avrà un elemento ruolistico molto importante per avanzare nella storia, visto che convincere le persone a rivelarci la verità o avere nozioni in una certa disciplina possono rivelarsi fondamentali.

Qui di seguito ci sono le informazioni riguardo a questa meccanica di gioco:

Oggi, invitiamo i giocatori a percorrere il sentiero della pazzia in questo nuovo gameplay trailer, mentre l’indagine di Darkwater inizia ad andare fuori controllo in mezzo a cospirazioni sconvolgenti, culti bizzarri e gli Dei Antichi.

Durante le indagini dell’investigatore privato Edward Pierce atte a svelare la verità, i giocatori dovranno fare affidamento su una varietà di abilità potenziabili per sfuggire alle grinfie della follia e della morte. I percorsi di abilità Spot Hidden e Investigation consentono ai giocatori di scoprire più indizi e trarre conclusioni più significative, sbloccando più argomenti da mettere in discussione nei dialoghi. Convincere i diffidenti abitanti di Darkwater a rivelare ciò che sanno richiederà competenza in Eloquenza e Psicologia. L’abilità Forza di Pierce può anche rivelarsi utile quando è necessaria la forza bruta, o per intimidire le persone impressionabili in modo che rivelino tutto ciò che nascondono. La competenza in medicina e occultismo, migliorata solo attraverso la scoperta di libri e artefatti unici nel corso dell’indagine, può fornire ulteriori informazioni, ma la conoscenza può essere una maledizione in Call of Cthulhu. Un Pierce più consapevole dovrà affrontare orrori che vivono oltre i tessuti della realtà, più  invece cadrà nella follia, più le sue capacità di trarre conclusioni logiche saranno offuscate.

Pierce è solo un uomo mortale, con pochi alleati in un ambiente remoto e ostile. È in inferiorità numerica rispetto ad avversari umani o nemici che vanno oltre la comprensione umana, quindi l’abilità resistenza fisica può essere un’opzione. Sfruttare al meglio l’ampio set di abilità di Pierce, insieme alla furtività, è fondamentale… anche se sfuggire allo sguardo del Grande Sognatore potrebbe alla fine dimostrarsi inutile.

Ricordiamo che Call of Cthulhu è previsto per PlayStation 4, Xbox One e PC il 30 ottobre.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gematsu

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Nobuo Uematsu

Nobuo Uematsu si prende una pausa dalla composizione per motivi di salute

the simpsons: hit & run, retrogaming

The Simpsons: Hit & Run – Il GTA per bamb… d’oh!