Svelato parco auto e tracklist di Forza Horizon 4.

Forza Horizon 4

La saga di Forza nel corso degli ultimi sei mesi ha visto importanti cambiamenti in corso d’opera; durante l‘E3 è stato confermato un nuovo capitolo della saga, ambientato nel ridente (ma non troppo) regno unito tutto praterie, megalopoli e unito da una pioggia costante.

Meno bene è andata al secondo capitolo della saga che si appresta a salutare per sempre gli scaffali digitali dei vari marketplace su cui Microsoft ha deciso di venderlo; quasi a voler peggiorare il suo karma dopo averci regalato una splendida notizia come l’abolizione completa dei sistemi legati alle microtransazioni dopo le chiacchiere malevole che avevano circondato Forza Motorsport 7.

Non manca una grande quantità di tempo all’arrivo dell’ultimo capitolo di quella che è diventata la saga arcade racing definitiva nel mondo dei videogiochi moderni; a poco meno di trenta giorni dall’arrivo di Forza Horizon 4 gli sviluppatori di Playground Games hanno tirato fuori due liste molto interessanti che faranno felici ben più di un giocatore: il parco auto dei veicoli che saranno presenti all’interno del gioco e la tracklist integrale del titolo, ascoltabile su Spotify per tutti gli interessati.

Forza Horizon 4 sarà pieno di macchine.

Forza Horizon 4 automobili

Poiché parliamo di un gioco di corse automobilistiche il numero di veicoli presenti nel gioco è uno dei fattori che più può attrarre chi si sente interessato all’acquisto del gioco. La lista dei bolidi, che comprende vecchie conoscenze e nuovi esemplari di autoveicoli, arriva a toccare la non ignorabile cifra di ben 460 differenti esemplari.

Tra le vecchie conoscenze troviamo macchine come la 1962 Triumph Spitfire, una vecchia gloria dell’automobilismo inglese o la 2017 Ford M-Sport Fiest RS, modello racing di una delle più popolari macchine americane degli ultimi tempi; all’interno del gioco farà capolino anche il più veloce camion del mondo cioè il 2016 Volvo Iron Knight, un bestione da oltre 2400 cavalli in grado di rivaleggiare con berline con assetto semi-racing.

Oltre a tutto questo ben di dio i ragazzi di Playground Games devono ancora presentare le dieci automobili esclusive del Day One Car Pack, in via d’annuncio e che vedranno la luce nel corso dei prossimi giorni e devono ancora annunciare quali delle 460 automobili annunciate avranno la loro Forza Edition.

La lista completa degli autoveicoli che presenti nel gioco la si può trovare a questo link.

Tanta musica, e che musica in Forza Horizon 4.

Per tutti quelli che al rombo dei motori preferiscono altri generi musicale ci sono soltanto buone notizie: Playground Games ha annunciato anche la tracklist completa che comporrà la colonna sonora non originale del gioco, con oltre cento tracce raccolte in varie stazioni radio (alcune già presenti nei precedenti giochi della saga).

La tracklist integrale è rintracciabile alla fine di questo link e comprende una quantità gargantuesca di canzoni divise per generi a seconda della radio.

Abbiamo ad esempio la radio chiamata Bass Arena che si occuperà di riempire le nostre orecchie con l’EDM e la musica elettronica commerciale del momento utilizzando canzoni come Kids (Remixata dai Soulwax, originariamente degli MGMT) o Fly del DJ Americano Marshmello; alla radio Block Party viene associato il compito di passare tutto l’hip hop americano e il rap di qualità del momento con come artisti di picco Kendrick Lamar (presente con i brani IAll The Starso Anderson .Paak con Til It’s Over e così via.

Come nei capitoli ci sarà una radio dedicata al mondo della musica classica (Timeless, che con i suoi brani immortali ci ha regalato momenti di indubbia qualità nel corso dei precedenti capitoli) o radio in collaborazione con note etichette discografiche (Hospital Radio che probabilmente farà curare il main-theme del titolo al duo Fred V & Grafix)

Tutta la playlist è consultabile e ascoltabile anche su Spotify, a questo indirizzo!

Forza Horizon 4

Un grande successo all’orizzonte?

In sostanza Forza Horizon 4 verrà pubblicato il 2 Ottobre 2018 su Xbox One, Xbox One X e PC Windows 10; il titolo debutterà direttamente nel catalogo del servizio Xbox Game Pass, un abbonamento che aiuterà ogni giocatore a soddisfare le proprie voglie in argomento videogiochi grazie a una grande quantità di titoli disponibili.

Secondo le dichiarazioni di Aaron Greenberg, leader della sezione Games Marketing di Microsoft, i preordini di Forza Horizon 4 sono molto al di sopra di quanto Microsoft avesse pronosticato e che le possibilità di vedere Forza Horizon 4 assurgere a capitolo di maggior successo del brand sono estremamente elevate.

Dopo aver letto tutte queste macchine ed aver ascoltato tutta questa bella musica noi di Player.it possiamo affermare di avere una buona quantità di Hype per questo gioco, che si va ad affiancare alla scimmia prepotente che ci è saluta guardando a questi ultimi mesi del 2018.

Comprerete Forza Horizon 4?
Fatecelo sapere nei commenti!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Intervista | Claudio Moneta risponde ai fan di World of Warcraft

Intervista | Claudio Moneta risponde ai fan di World of Warcraft

rocksteady studios

Un nuovo gioco next gen dai creatori della serie Batman Arkham