HOME » news

Spider-Man: la box art del gioco è quasi finita

spider-man copertina

Il 2018 di Sony sarà a dir poco grandioso, con tanti giochi in uscita di cui si attende solo la data di uscita. Uno dei titoli esclusivi del roster Playstation 4 è senza dubbio Spider-Man. Il futuro del titolo targato Insomniac Games, dopo la sua roboante presentazione ufficiale, sembrava essere stato avvolto dalle nebbie dell’incertezza. Proprio per questa ragione, Jacinda Chew, Art Director del gioco, ha voluto condividere, sul suo account Twitter, diverse informazioni sull’ultima fatica di Insomniac. Una di queste riguarda proprio la box art del gioco, che sarebbe quasi ultimata e pronta per la pubblicazione.

I lavori di Spider-Man procedono a gonfie vele

Nel corso di questi mesi, sono affiorate diverse news sul titolo di Insomniac Games. Sappiamo che il titolo offrirà un vasto ambiente di gioco open world da esplorare. In parole povere, avremo una città veramente grande tutta per noi. Saranno disponibili, inoltre, diversi costumi per il nostro “amichevole spiderman di quartiere“, che ripercorreranno gli outfit dell’eroe in tutte le sue versioni. Gli stessi membri di Insomniac hanno comunicato che il gioco sarà decisamente longevo, e che richiederà molti giorni per essere completato. Da tutte queste informazioni, possiamo facilmente comprendere quanto Sony punti sulla sua prossima esclusiva. Shawn Layden in persona ha dichiarato che il colosso nipponico, con la pubblicazione di Spider-Man, mira a raggiungere i 100 milioni di Playstation 4 nel mondo.

È arrivato allora il momento di saperne qualcosa in più. Secondo Jacinda Chew, Art Director di Spider-Man, sarà possibile eseguire, nel gioco, le stesse azioni che il nostro Spidey compie nei film. Ad esempio, il nostro eroe potrà lanciarsi nel vuoto dalla cima dei palazzi più alti, lanciando la sua ragnatela all’ultimo istante ed evitando l’impatto col suolo. Secondo la Chew, questo “effetto montagne russe” sarà decisamente emozionante per i giocatori. Ma che cosa accadrebbe se, invece, non lanciassimo la ragnatela? Il nostro eroe finirebbe spiaccicato sull’asfalto? No, semplicemente… atterrerebbe! D’altra parte, Spiderm-Man non può mica morire come un comune mortale.

La box art di Spider-Man è quasi finita

L’ultima novità riguardante il titolo di Insomniac riguarda proprio la sua copertina. L’ultimo tweet di Jacinda Chew riguarda proprio la box art del gioco, che potrebbe essere ultimata a breve. Proprio per questa ragione, prepariamoci a ricevere nuove notizie del gioco, anche a breve.

Ricordiamo ai nostri lettori che Spider-Man uscirà nel 2018 in esclusiva per Playstation 4. Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se volete approfondire i prossimi lavori di Insomniac Games, cliccate la nostra news su Sunset Overdrive 2.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Recensione headset gaming Roccat KHAN PRO

dragon ball fighterz beta

Dragon Ball FighterZ: la beta potrebbe essere prolungata