Final Fantasy VII Remake: novità in arrivo alla 30th Anniversary Exhibition

final fantasy VII remake mostra

Sembra proprio che questo 2018 sia un anno di grandi annunci per Square Enix. Dopo aver annunciato il ritorno su Switch di tante sue perle del passato, dopo aver detto di essere all’opera sul sequel di NieR Automata, dopo aver svelato Fear Effect Reinvented, e a circa un mese dal ritorno in current gen di Secret of Mana, è il momento di soffermarci sui progetti di più grosso calibro del publisher giapponese. Se poche ore fa, infatti, Square Enix aveva fatto intendere che Kingdom Hearts 3 sarebbe uscito entro il 2018, ora è il turno di Final Fantasy VII Remake. Stando a quanto affermato dal publisher, dei nuovi contenuti del gioco saranno presto rivelati, nella splendida cornice della 30th Anniversary Exhibition, un evento voluto per celebrare il trentesimo anniversario di Final Fantasy.

Che cos’è la 30th Anniversay Exhibition?

final fantasy vii leak
Il giusto tributo ad una saga leggendaria.

Nella giornata di oggi, Square Enix ha organizzato un evento riservato alla stampa volto a pubblicizzare l’evento “30th Anniversary Exhibition – Farewell Story Exhibition“, che si terrà a partire dal 22 Gennaio al 28 Febbraio alla Mori Art Center Gallery, al complesso Roppongi Hills di Tokyo. L’evento sarà presentato da Square Enix, in partnership con Sony ed altre aziende. Lo scopo principale è quello, ovviamente, di fare una retrospettiva sui 30 anni di storia della saga di Final Fantasy.

Il titolo della mostra consiste nel fatto che saranno presenti tutta una serie di “addii“. Attraverso un sofisticato sistema di realtà aumentata, ogni visitatore avrà modo di incontrare una serie di personaggi, direttamente provenienti dalla serie, che saluteranno tutti coloro che incontreranno. Va da sé che le voci, probabilmente, saranno quelle dei doppiatori storici dei vari giochi della serie, che andranno a sincronizzarsi perfettamente sia con le musiche che con il lip sync.

Saranno incluse ben cinquanta pezzi provenienti dalle colonne sonore dei numerosi capitoli del franchise, e non mancheranno nemmeno dei filmati direttamente provenienti dai giochi più famosi ed amati della saga. Inoltre, saranno presenti anche degli scenari, fedelmente riprodotti, ispirati a Final Fantasy VII e Final Fantasy XV. Lo scopo, ovviamente, è quello di celebrare Final Fantasy VII Remake.

Novità in arrivo per Final Fantasy VII Remake

final fantasy vii remake contenuti
Due eventi a tema dedicati ai due Final Fantasy del momento.

La mostra dedicata a Final Fantasy VII sarà intitolata “Words Left Behind by Aerith“. I visitatori potranno visitare personalmente l’indimenticabile chiesa del Sector 5, e potranno ascoltare i ricordi di Aeris, uno dei personaggi più amati del gioco. Saranno inoltre presenti delle “image boards” provenienti direttamente dall’attesissimo Final Fantasy VII Remake. Ovviamente, queste tavole saranno mostrate in anteprima mondiale. L’intero scenario è stato ideato da Kazushige Nojima, mentre la voce di Aeris appartiene alla sua storica doppiatrice: Maaya Sakamoto.

Per quanto riguarda Final Fantasy XV, invece, la mostra a lui dedicata si intitolerà “Phantom Wedding“. Prima di procedere, c’è una cosa da chiarire: SE NON AVETE ANCORA GIOCATO A FINAL FANTASY XV, SALTATE QUESTO PARAGRAFO, CI SONO DIVERSI SPOILER. La mostra in questione si focalizzerà sul matrimonio tra Noctis e Luna, che ha luogo nelle battute finali del gioco. Non mancheranno i vari Regis, Ignis, Prompto e Gladioulus che pronunceranno i loro personali complimenti sia allo sposo che alla sposa. Inutile sottolineare quanto questo evento possa realmente essere considerato l’apoteosi della goduria per qualsiasi fan della saga.

Alla Mori Tower, inoltre, sarà possibile acquistare del merchandise dedicato all’evento. Se invece vorrete rifocillarvi, non dovrete fare altro che recarvi al cafe “The Sun“, sempre collocato alla Mori Tower, ed assaggiare i piatti di un Menu appositamente creato per la mostra.

Non ci resta che attendere la mostra in questione per apprendere nuovi dettagli sullo sviluppo di Final Fantasy VII Remake.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

the raven

Annunciato The Raven Remastered per PS4, Xbox One e PC

Il creatore di Prince of Persia annuncia un possibile ritorno del gioco

Il creatore di Prince of Persia annuncia un possibile ritorno del gioco