Catherine: Full Body: nuovi screenshot ed approfondimenti

catherine full body screenshot

Dopo l’esaltante annuncio ufficiale di qualche giorno fa, iniziano ad affiorare i primi dettagli su Catherine: Full Body. Dopo il trailer ufficiale del gioco, rilasciato appena 5 giorni fa in occasione di una live stream dedicata al titolo, i fan sono letteralmente andati in visibilio. Tuttavia, si sapeva davvero poco su questa remaster; proprio per questa ragione, Atlus ha rilasciato, in data odierna, tante nuove informazioni sul gioco. In prima battuta, troviamo quasi 20 screenshot di Full Body, tutti in alta definizione e, secondariamente, il publisher giapponese ha comunicato diversi approfondimenti sul suo videogioco.

Tante informazioni su Catherine: Full Body

Sin dai primi rumour emersi, sono stati in tantissimi ad apprezzare il ritorno di uno dei giochi più riusciti e discussi della scorsa generazione di console. Si sa che parlare di remaster al pubblico dei videogiocatori può provocare reazioni contrastanti, soprattutto quando si parla di giochi non esattamente “vecchi”. In questo caso, però, si tratta di un’operazione che potrà rendere giustizia ad un titolo decisamente atipico, consegnandolo nelle mani dei gamer più giovani. E se ad una grafica in alta risoluzione aggiungessimo anche dei nuovi contenuti capiremmo che lo stesso termine “remaster” potrebbe risultare riduttivo per Catherine: Full Body.

Dopo quanto annunciato lo scorso 22 Dicembre, Atlus ha diffuso altre informazioni sul suo titolo. Lo scopo, va da sé, è quello di mantenere alta la soglia dell’attenzione fino alla release del gioco. Se gli screenshot di sicuro ingolosiscono il giocatore, Atlus ha fatto di più, rilasciando delle informazioni su tutti i contenuti aggiuntivi presente in Full Body. Partiamo, allora, dal primo vero elemento di novità: la terza Catherine. Chiamata semplicemente Rin, il publisher afferma che questa nuova ragazza avrà un’influenza non da poco sulle vicende del nostro Vincent. Rin giocherà un ruolo di un certo rilievo anche in relazione con le altre due protagoniste del gioco. La sua figura sarà avvolta da un alone di mistero, che il nostro “eroe” non riuscirà facilmente a superare.

Tante novità anche per le due precedenti Catherine

catherine remaster
Una nuova ragazza con cui fare i conti.

Anche le altre due Catherine sono state “arricchite”, con diversi nuovi finali dedicati ad entrambi. Proprio per questa ragione, potremmo trovarci di fronte ad un’esperienza di gioco molto ma molto diversa da quella ammirata nel 2012. Ma Atlus non si ferma qui: Catherine: Full Body beneficerà di ben due sistemi di gioco. Il primo, come è lecito presumere, sarà pressoché identico a quello visto nella versione precedente del titolo. Per quanto riguarda il secondo, invece, non il publisher giapponese non ha rilasciato molte informazioni, assicurando solo che si tratterà di qualcosa di “estremamente rivoluzionario“.

Volendo tirare le somme, si direbbe che questo Full Body sarà un titolo capace di regalare divertimento a tutti i tipi di giocatori, siano essi appassionati della vecchia versione di Catherine o che, invece, siano alla loro prima esperienza sul gioco.

Ricordiamo ai nostri lettori che Catherine: Full Body uscirà verso la fine del 2018 per Playstation 4 e PS Vita, limitatamente al solo mercato giapponese. Atlus ha inoltre confermato una localizzazione per l’Occidente, ma di cui non è ancora possibile dire niente.

Di seguito, vi lasciamo in allegato la carrellata di screenshot del gioco pubblicati dal publisher giapponese.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

idc playstation 4

IDC: Playstation 4 supererà i 100 milioni di console nel 2019

Due Sessioni Fantasy Natalizie