HOME » news

Uno sguardo ai futuri aggiornamenti di Monster Hunter: World


Monster Hunter: World sarà la prima grande release del 2018. Se questo 2017 ha saputo regalarci molte gioie, dal punto di vista videoludico, il prossimo anno vedrà l’arrivo di titoli di grandissimo impatto. In ogni caso, il gioco Capcom avrà il non facile compito di inaugurare il nuovo anno, facendo capire che si tratterà di un 2018 cruciale per tutte le piattaforme. Proprio a proposito del nuovo Monster Hunter, in una recente intervista a Famitsu, Ryozo Tsujimoto, Producer del gioco, si è soffermato sui futuri aggiornamenti del titolo. Il produttore ha infatti confermato che si tratterà di update frequenti e che ci sarà spazio anche per armature prettamente estetiche.

Monster Hunter: World sarà supportato con tanti update

Nel corso di questi mesi, Capcom ha già anticipato parecchie caratteristiche del suo Monster Hunter: World. Sappiamo che il titolo, per la gioia di molti, non avrà microtransazioni, che avrà un gameplay vasto ed immersivo, e che, almeno allo stato attuale, la versione PC arriverà solo più tardi rispetto a quelle per Playstation 4 ed Xbox One. Di recente, è stato inoltre pubblicato un nuovo gameplay che mostrava una delle sfide più difficili del gioco: lo scontro con il drago antico Nergigante. Inoltre, chiunque si fosse perso la prima beta di gioco, potrà recuperare con la prossima open beta di Monster Hunter: World, che avrà luogo a partire dal prossimo 22 di Dicembre. Ma andiamo al sodo. Capcom aveva detto che il suo prossimo tripla A sarebbe stato supportato con tutta una serie di aggiornamenti gratuiti.

Ma in cosa consisterebbero questi update? Ce lo spiega Ryozo Tsujimoto, Producer di Monster Hunter World. Ecco un estratto della sua intervista a Famitsu.

Famitsu: cosa è previsto in termini di missioni, eventi post-lancio e DLC?

Ryozo Tsujimoto, producer: “Dopo il lancio del gioco, stiamo pianificando diversi aggiornamenti gratuiti per garantire la longevità del titolo. Ad esempio, diversi mesi più in là aggiungeremo nuovi mostri e aggiornamenti di questo calibro. Inoltre, stiamo pianificando di rilasciare missioni di eventi a tempo limitato ad intervalli di tempo regolari, che forniranno materiali per armature, ecc.”

Kaname Fujioka, executive director: “Per quanto riguarda gli aggiornamenti gratuiti, sarà un po’ più grande in scala rispetto ai precedenti giochi, che erano principalmente basati sulla ricerca di eventi. Vogliamo rilasciare nuovi mostri mettendoci tutto lo sforzo necessario, per far sì che i giocatori vogliano immergersi ancora più a fondo nel gioco. ”

Tsujimoto: “Inoltre, a parte questo, abbiamo pianificato dei DLC cosmetici a pagamento, che non influiranno sulle abilità del personaggio.”

Famitsu: ci saranno costumi di personaggi, o funzioni con cui si potrà cambiare l’aspetto del nostro personaggio?

Tsujimoto: “Stiamo pensando di poter cambiare l’outfit della Gilda, qualcosa di questo genere. Le armature cosmetiche non hanno alcun effetto sull’avanzamento o sulle abilità del gioco, quindi si tratta di una feature che le persone che amano cambiare l’aspetto della loro armatura apprezzeranno non poco.”

Altre informazioni su Monster Hunter: World

Come sottolineato in precedenza, è in programma una nuova beta di gioco, questa volta aperta a tutti. Chiunque non avesse avuto modo di provare il nuovo Monster Hunter, potrà giocarci nei giorni che andranno dal prossimo 22 Dicembre al 26 Dicembre.

Ricordiamo ai nostri lettori che Monster Hunter: World uscirà il prossimo 26 Gennaio 2018 per Playstation 4, Xbox One. La versione per PC uscirà solo in un momento successivo.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se volete approfondire il gioco, cliccate il nostro articolo con le nostre impressioni sulla beta.

Set di Lego Nazisti infiammano la Germania

Set di Lego Nazisti infiammano la Germania

Resident Evil 7: End of Zoe – Recensione