Dati di vendita: Playstation 4 domina Novembre 2017

dati di vendita ps4
Un confronto praticamente eterno.

Siamo in prossimità delle feste di Natale, ed il nostro portafogli si apre inesorabilmente per comprare i regali di Natale. Tuttavia, anche lo scorso Novembre è stato un mese di “spese pazze”, data la presenza del Black Friday. Tutte le più grandi aziende del settore videoludico hanno applicato forti sconti ai loro prodotti, riuscendo a realizzare ottime vendite. Proprio per questa ragione, era lecito chiedersi chi, tra Sony, Nintendo e Microsoft, si sarebbe aggiudicato il titolo di “Vincitore di Novembre 2017“. Ebbene, secondo i dati di vendita pubblicati da NPD, valevoli per gli Stati Uniti, possiamo affermare che Sony è riuscita, ancora una volta, ad aggiudicarsi la vittoria rispetto ai suoi concorrenti.

Ottimi dati di vendita per Playstation 4 ed Xbox One

Qualche tempo fa, Mat Piscatella, uno degli analisti più in vista di NPD, si era soffermato sull’attuale situazione delle tre principali console presenti sul mercato. Se Playstation 4 partiva da un’indubbia posizione di vantaggio, questa volta non potevano essere sottovalutate le armi in possesso dei suoi rivali. Nintendo Switch, infatti, dati di vendita alla mano, sta letteralmente bruciando le tappe, arrivando a totalizzare ben 10 milioni di console vendute in neanche un anno di vita. Sul versante Microsoft, invece, la minaccia porta il nome di Xbox One X, la console più potente al mondo. Il lancio dell’ammiraglia della grande M, praticamente a ridosso del Black Friday, avrebbe potuto complicare non poco i piani di Sony.

dati di vendita videogiochi
Dati in crescita per tutto il settore videoludico.

Nella giornata di oggi, NPD ha diffuso i dati di vendita registrati nel mese di Novembre. In confronto ai numeri dello stesso periodo del 2016, ci rendiamo conto che la vendita di hardware, software ed accessori è cresciuta del 30%, toccando quota 2.7 miliardi di dollari. L’hardware è il settore che è cresciuto di più, registrando un enorme incremento del 52%. Va da sé che questa crescita è stata determinata da tutte le console, Playstation 4, Xbox One e Nintendo Switch.

Andando più nello specifico, secondo i dati di vendita, PS4 ha venduto il maggior numero di unità nel mese di Novembre 2017. Xbox One, tuttavia, è riuscita nell’impresa di accaparrarsi gli incassi più alti.

Un ottimo Novembre 2017 per PS4

Sapevamo che, nel Regno Unito, Sony era riuscita, nella settimana del Black Friday, ad ottenere ottimi risultati. Sia Playstation 4 che PS VR, il device per la realtà virtuale Sony, sono riusciti a bissare il successo di vendite riscontrato al lancio dei due hardware. Ebbene, esaminando i dati di vendita americani, ci rendiamo conto che la console Sony ha venduto, nel mese di Novembre 2017, un numero di unità ancora maggiore rispetto a quello di Novembre 2013, mese in cui la console fu lanciata sul mercato. Tutto questo rende PS4 la console più venduta negli Stati Uniti. Per quanto riguarda Xbox One, invece, la console Microsoft è riuscita ad ottenere i maggiori incassi, registrando il miglior mese di Novembre dal momento del suo lancio.

Per quanto riguarda i dati di vendita relativi al software, possiamo dare uno sguardo alla classifica dei 20 giochi più venduti nel mese di Novembre 2017.

dati di vendita xbox one
Ecco i 20 giochi più venduti nel mese di Novembre 2017.

Occorre ricordare che Nintendo e Bethesda non condividono con NPD i dati di vendita digitali dei loro giochi, anche se i fan della grande N prediligono il formato fisico. Inoltre, i dati relativi a Destiny 2 non includono le vendite su PC attraverso Battle.net.

Spostandoci al mese di Dicembre, Piscatella afferma di aspettarsi un aumento del 30% della spesa dei consumatori. Inoltre, l’analista ha affermato che Call of Duty: World War II continuerà a vendere bene, e che tutte e tre le console otterranno degli ottimi riscontri a livello di vendite.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

net neutrality morta dead

La Net Neutrality è morta negli USA.

Stranger Things arriva in realtà virtuale su PS4

Stranger Things arriva in realtà virtuale su PS4