Monster Hunter World: tutti i dettagli della beta di gioco

monster hunter: world beta


C’è poco da girarci intorno: Monster Hunter: World è decisamente uno dei giochi più attesi del 2018. Il nuovo capitolo della saga targata Capcom debutterà il prossimo 26 Gennaio del prossimo anno, e sono in tanti ad attendere un ritorno del franchise su console. Sono veramente tante le informazioni che gli sviluppatori hanno rilasciato sul titolo, ma quelle che stiamo per darvi vi interesseranno sicuramente di più. Sony ha comunicato che, a breve, sarà disponibile una beta del gioco in esclusiva per PS4. Il giorno da segnare sui nostri calendari è il prossimo 9 Dicembre, a partire dal quale avremo 72 ore di tempo per “cacciare liberamente” ed avere un assaggio di uno dei possibili best seller del 2018.

Tutti i dettagli sulla beta di Monster Hunter: World

Come abbiamo anticipato in apertura, sono state già diramate diverse informazioni sul gioco. Se abbiamo già avuto modo di vedere diversi elementi del gameplay e dei diversi set di armi ed armature, una delle notizie che ha maggiormente rassicurato i gamer di mezzo mondo riguarda l’assenza di microtransazioni nel gioco. In occasione del Lucca Comics & Games 2017 abbiamo avuto modo di poter mettere le mani su una demo del titolo. Se volete potete leggere il nostro resoconto e le nostre impressioni cliccando qui. Tuttavia, sono in molti, moltissimi che attendono con ansia il momento di poter provare direttamente il prossimo capitolo di Monster Hunter.

monster hunter world ps4
Ecco tutte le informazioni disponibili sulla beta per Playstation 4.

Ebbene, tra neanche una settimana, sarà possibile andare nuovamente a caccia, anche se per un periodo di tempo limitato. La beta di Monster Hunter: World sarà infatti disponibile dal 9 al 12 Dicembre, per un totale di circa 72 ore disponibili. Stando a quanto dichiarato da Capcom, in questi tre giorni saranno disponibili ben tre quest da affrontare, da soli o insieme ad altri cacciatori. Tra i mostri che sarà possibile affrontare, troviamo il Great Jagras, le cui dimensioni gli consentono di predare facilmente altri mostri, e l’Anjanath, che vagherà nell’Ancient Forest in difesa del suo territorio. Coloro che fossero alla ricerca di sfide più impegnative, potranno avventurarsi nel Wildspire Waste e dare la caccia al Barroth, la cui corazza rappresenterà un ostacolo non da poco.

Ben 14 tipi di armi a disposizione

Come di consueto, ogni cacciatore potrà scegliere l’approccio che più gli si addice per affrontare i mostri, e potrà contare su un arsenale ben fornito. Sarà possibile agire in solitaria oppure fare squadra con altri giocatori. Chiunque desiderasse affinare le proprie abilità di caccia, potrà fare pratica alla Training Room appositamente creata. Il completamento delle missioni garantirà delle ricompense sbloccabili una volta acquistato il gioco. Ad esempio, Sony ha reso noto che sarà possibile ottenere le armi ed il set di armature possedute da Aloy, la protagonista di Horizon Zero Dawn. Va da sé che la beta non che un piccolissima frazione di quello che poi sarà il gioco completo.

monster hunter world horizon
Ecco una delle ricompense per i giocatori PS4.

Trattandosi di una beta nata per testare le capacità dei server di gioco, non sarà possibile giocare offline. Inoltre, sarà necessario essere in possesso di un abbonamento al Playstation Plus, e non si potranno effettuare salvataggi di gioco sulla console. Tuttavia, nel caso in cui riusciste a completare delle quest, queste verranno salvate sui server di gioco. Infine, in questa beta di Monster Hunter: World, non sarà possibile creare il proprio personaggio, ma ci si dovrà accontentare di sei modelli maschili e sei modelli femminili preimpostati. Lo stesso ragionamento andrà fatto per i Palico, che disporranno anche loro di sei modelli predefiniti e non personalizzabili.

Ricordiamo ai nostri lettori che la beta di Monster Hunter: World sarà disponibile a partire dalle ore 18:00 del prossimo 09 Dicembre e si concluderà il prossimo 12 Dicembre, alle ore 17:59. L’abbonamento al Playstation Plus è obbligatorio. Il gioco completo, invece, uscirà il prossimo 26 Gennaio 2018 per Playstation 4 ed Xbox One. La versione PC sarà rilasciata successivamente.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

singstar celebration

Recensione: Singstar Celebration

torre lanciadadi approfondimento

A cosa serve realmente una torre lanciadadi