In attesa di ulteriori informazioni su Ghost of Tsushima, ovvero la nuova IP di Sucker Punch esclusiva per PlayStation 4, a smorzare l’entusiamo legato al gioco ci ha pensato Michael Pachter.

ghost-of-tsushima-troppo-giapponese-per-l-europa

Il noto analista crede che il titolo possa non attrarre gli utenti occidentali a causa della sua natura “troppo giapponese”. Tale natura sarà apprezzata sicuramente in Giappone, ma potrebbe non avere il giusto appeal in Europa e Nord America. Pachter ha infine paragonato il titolo di Sucker Punch a Persona 5: un capolavoro giapponese che non ha trovato il giusto successo fuori dal Giappone.

E voi concordate con il pensiero dell’analista, oppure a vostro parere il gioco potrebbe avere successo sia in Giappone che in Europa (e Nord America)?

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!