Half-Life esce…in Germania


Tutto il mondo attende da tempo l’uscita di Half-Life 3, ma c’è un Paese in cui non era uscito nemmeno il primo capitolo. O meglio, Half-Life era uscito, ma talmente censurato da sembrare un altro gioco.


half-life-esce-in-germania

Stiamo parlando della Germania, uno dei Paesi più attivi al mondo in quanto a censura dei videogiochi violenti. Venti anni fa, mentre tutto il mondo conosceva la saga di Half-Life, i giocatori tedeschi si dovettero accontentare di una versione edulcorata. Le persone furono infatti sostituite da robot, il sangue da olio, i pezzi di corpo da parti meccaniche e così via. L’ “Indice”, così viene chiamato l’elenco dei prodotti censurati dal Federal Review Board for Media Harmful to Young Persons, comprendeva diversi prodotti considerati troppo violenti per un pubblico giovane. Come Half-Life, appunto.

Dopo 20 anni il board si è un po’ ammorbidito, è finalmente entrato nel ventunesimo secolo e ha tolto la censura. Per questo Valve non ha atteso un secondo e ha realizzato Half-Life Uncensored, appena pubblicato in Germania al posto della versione censurata.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

The Town of Light: data di uscita su console

DOTA 2: annunciato l’International Battlepass