Videogiochi sotto l’albero: i migliori da regalare a Natale


Articolo a cura di Domenico De Rosa – Video a Cura di Pietro Gualano



Dodici mesi sembrano essere volati! Se vi ritrovate a seguire il nostro speciale, vuol dire che anche voi vi siete accorti che manca veramente poco all’arrivo del Natale, la festa più amata dai… videogiocatori. Già, perché ormai è tradizione trovare sotto il nostro alberello natalizio console, giochi e perché no, anche qualche gadget videoludico. Ma le domande che più ci poniamo con l’avvicinarsi all’ora X, ovvero al momento in cui bisognerà scartare i regali sono le seguenti: cosa desidero a Natale? Cosa voglio farmi regalare? E cosa posso regalare a mio fratello o al mio amico? Se non riuscite a venire a capo di questi quesiti, cercheremo noi di venirvi in aiuto offrendovi numerose soluzioni e consigli per gli acquisti. Quindi, prendetevi qualche minuto, spalancate le orecchie e prendete carta e penna. Il Natale videoludico è più vicino di quel che sembra!

Console

Il regalo più gettonato a Natale è sempre una console, eh già! E quest’anno a differenza dei precedenti, non abbiamo mai avuto così tanta scelta grazie all’arrivo di numerose versioni di ogni piattaforma di gioco, che riusciranno ad accontentare davvero tutte le esigente, e soprattuto, le tasche. Partiamo da PlayStation 4: grazie a Sony ci è concesso scegliere addirittura tra tre versioni della console. Ovviamente, per coloro che hanno un budget superiore, quale può essere regalo più gradito se non PlayStation 4 Pro… e magari anche un nuovo televisore 4K, giusto per strafare. Se invece volete prendere due renne con un sol bastoncino di zucchero, la nuova PlayStation 4 Slim e i tanti bundle proposti da Sony fanno realmente al caso vostro. La console è infatti disponibile insieme a una combinazione di giochi veramente niente male: Uncharted 4 e Uncharted Collection, in combo con Call of Duty: Infinite Warfare e Modern Warfare Reamstered, Watch Dogs e Watch Dogs 2… e se volete esagerare, perché non pensare al mastodontico bundle composto dalla console più Bloodborne, No Mans’s Sky e Uncharted 4? Inoltre, per i videogiocatori che non hanno proprio tanti soldi da dare a Babbo Natale, c’è sempre l’economica PlayStation 4 base, acquistabile a prezzi più che accessibili. Se invece per voi il Natale ha un solo colore, ovvero il verde, anche Xbox One S ha molto da offrire. I bundle sono davvero tanti e se volete approfittare delle festività per comprare la console, non potet farvi sfuggire i seguenti bundle: Xbox One S + Gears of War 4, Xbox One S + Battlefield 1, Xbox One S + Fifa 17 e Xbox One S + Halo 5: Guardians e Halo: The Masterchief Collection. Ovviamente, anche la versione base della console può rappresentare un’ottima alternativa, oltre che assicurare la stessa esperienza di gioco. Non preoccupatevi, non ci siam dimenticati di Nintendo! Con l’avvento di Switch, conviene cancellare dalla letterina il nome Wii U e puntare direttamente su Nintendo 3DS e il bundle composto da Pokémon Sole e Pokémon Luna. Un regalo davvero super e soprattutto, disponibile anche in versione economica: Nintendo 2DS + uno dei due titoli elencati prima. L’asso nella manica di Nintendo però si chiama Mini NES, che può rappresentare oltre che un auto-regalo, anche un ottimo presente per i vostri amici più cari… sempre se i negozi saranno ben forniti!

consigli-per-i-regali-di-natale-2016-01

Giochi

Detto delle console, con ogni probabilità i regali di Natale più apprezzati non possono che essere i giochi, che in questo 2016 sono stati tanti e di tutte le salse. Ma quale titolo è più meritevole di essere messo sotto l’albero? Il primo della lista non può che essere uno dei giochi in uscita proprio a dicembre, ossia The Last Guardian, vero e proprio capolavoro fattosi attendere per molti anni, ma che finalmente vedrà la luce proprio in questo periodo natalizio. La lista dei software da impacchettare però è molto lunga e prevede titoli del calibro di Pokémon Sole e Luna (se non volete acquistare il bundle con 3DS), Uncharted 4: Fine di un Ladro e Rise of the Tomb Raider (se amate l’avventura), ma anche Dark Souls 3, Gears of War 4, Dishonored 2, Doom, Final Fantasy XV, ReCore, Ratchet e Clank, Watch Dogs 2, Overwatch, Destiny: La Collezione, i due giochi Pokémon prima citati. Tutti titoli da non perdere vero, ma non dimentichiamoci i classici giochi a cui possiamo attaccare l’etichetta di “regalo natalizio per eccellenza”: FIFA 17 e PES 2017, ovvero quei giochi che possono essere anche regalati tranquillamente alla vostra persona più cara. Inoltre, se è vero che bisogna guardare anche ai più piccini, quale può essere gesto più gradito se non regalare (o perché no, regalarsi) un Toys to Life: Skylanders Imaginators con tanto di Crash Bandicoot, oppure il nuovo LEGO Dimensions, che oltre al videogioco permette di rivivere l’emozione di costruire i propri personaggio utilizzando gli indimenticabili mattoncini LEGO

consigli-per-i-regali-di-natale-2016-02_1


Gadget e regali per gli amici

Quando parliamo di regali videoludici, non dobbiamo pensare solo a console e giochi. Le possibilità sono quasi infinite e il regalo giusto da fare è sempre a portata di mano. Il 2016 è stato l’anno della realtà virtuale e se non vi siete ancora tuffati in essa, perchè non farlo proprio a Natale? PlayStation VR avrà anche un costo un po’ alto, ma queste follie vanno fatte proprio a Natale. Dunque, è impossibile non consigliare l’acquisto del visore, sebbene al momento questo non sia supportato ancora come si deve e duqnue, non vanta una vera e propria lista di giochi disponibili, ma solo esperienze VR. Tornando al discorso gadget, impossibile non pensare ad Amiibo, statue Skylanders, oppure LEGO Dimensions Pack, ottimi regali da fare soprattutto ai vostri amici. Con questi, la brutta figura non sarà mai dietro l’angolo. Se invece siete indecisi su cosa regalare a chi vi è più caro, potete tranquillamente lasciare la patata bollente ad egli stesso, fornendogli però il giusto mezzo per farlo. In questo caso potete dunque optare per una card PlayStation Store, Xbox Live o Steam e perché no, anche un abbonamento a PlayStation Plus, Xbox Live Gold o addirittura a ricariche per conti Blizzard (Hearthstone, Heroes of the Storm), oppure ricariche di punti Riot per League of Legends. Anche l’abbigliamento a tema videogame può rappresentare un’ottima idea-regalo: cappelli, maglie e felpe possono essere utili anche durante la vita quotidiana. Un bel cappello griffato Assassin’s Creed, una t-shirt di Mario o una felpa di Legend of Zelda faranno sempre la loro “Renna Figura”. La lista dei regali da fare agli amici non può che concludersi con le idee low-cost da “basta il pensiero” e in questo caso, a salvare reputazione e portafoglio corrono in nostro aiuto tazze e portachiavi dei personaggi raffiguranti giochi o personaggi videoludici, un regalo sia simpatico che efficiente.

consigli-per-i-regali-di-natale-2016-03_1

Dunque, che sia una console, che siano giochi, gadget o altro, a Natale il regalo videoludico non può assolutamente mancare sotto il vostro albero. Seguendo i nostri consigli, potrete fare la vostra bella figura sia nei vostri confronti, sia in quelli dei vostri amici. Grazie a noi, quest’anno non vi farete trovare impreparati! 

 

Salva

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Skylanders vicino alla chiusura: cancellata l’uscita del 2017

PS Experience: Death Stranding ci sarà