Xbox One ha poche esclusive? Ecco la risposta di Microsoft

microsoft esclusive

Uno degli ingredienti principali alla base della console war consiste nel “fattore esclusive“. Negli anni, Sony, Microsoft e Nintendo si sono affrontate a colpi di esclusive, piazzando sul mercato alcuni dei franchise che, tanto in passato quanto oggi, rappresentano le eccellenze dell’industria di settore. In tempi recenti, sono in molti a lamentarsi di una carenza di Microsoft sotto questo punto di vista. Probabilmente anche a causa della nuova politica dell’azienda di Redmond, che ha esteso tutti suoi titoli esclusivi anche al mercato PC, sono oramai in molti ad affermare che Xbox abbia poche esclusive di peso, o che addirittura non ne abbia affatto. Ebbene, poche ore fa, Shannon Loftis, General Manager di Xbox Studios, ha voluto esprimere la sua opinione in merito. Secondo il dirigente, infatti, il parco esclusive Xbox sarebbe decisamente solido, sia in ottica 2017 che per quanto riguarda il 2018.

Xbox One: tante esclusive in arrivo

esclusive xbox one
Ecco la risposta di Shannon Loftis alla lamentele dei fan.

Rispetto ai suoi diretti concorrenti, Microsoft ha intrapreso una strada molto diversa. La grande M ha deciso, infatti, di creare un unico ecosistema di gioco con tutti i dispositivi che supportano il software Microsoft. Tutto questo, ovviamente, ha comportato l’approdo di tutte, o quasi tutte, le esclusive Xbox anche su PC, per la felicità di tantissimi gamer, ma scontentandone altrettanti. A differenza di Sony e Nintendo, che da sempre si tengono ben stretti i giochi sviluppati dai loro studi interni, l’azienda di Redmond ha voluto seguire delle politiche uniche nel loro genere. Che siano vincenti o meno, solo il tempo potrà dircelo. Tuttavia, moltissimi giocatori si sono lamentati di un’effettiva carenza di titoli esclusivi, sempre ammesso che sia ancora lecito utilizzare questo termine.

Shannon Loftis, General Manager di Xbox Studios, ha voluto rispondere a queste polemiche. Il dirigente, in una sua recente intervista a Game Informer, Loftis ha dichiarato che, già solo considerando quest’anno, il parco esclusive di Xbox One può considerarsi molto buono. Cuphead, Super Lucky’s Tale, Forza Motorsport 7 e PlayerUnknown’s Battelgrounds, che sbarcherà su Xbox One prima che su ogni altra console, questi sono stati i titoli menzionati da Loftis, che compongono, a sua detta, una line up molto solida.

“In termini di esclusive, ho sentito parlare delle lamentele di alcuni, e ne sono rimasta molto sorpresa e un po’ confusa, perché abbiamo una line up di titoli veramente ottima per le prossime vacanze natalizie. Abbiamo PlayerUnknown’s Battlegrounds, il gioco più popolare del momento, e la prima console su cui approderà sarà Xbox One. Inoltre, abbiamo anche Forza Motorsport 7, che ogni anno reinventa i racing game e che è attualmente un leader di quel genere di giochi.”

Shannon Loftis: non solo esclusive, ma anche Xbox One X

esclusive microsoft
La carne a cuocere è decisamente tanta.

Continuano il suo discorso, Loftis ha inoltre menzionato tutti i titoli che beneficeranno della potenza di Xbox One X. Come sappiamo, diversi videogiochi Microsoft riceveranno degli aggiornamenti che ne miglioreranno le prestazioni sulla nuova Xbox. Tra questi possiamo trovare, ad esempio, Halo 5, Halo: The Master Chief Collection, Halo Wars 2, Dead Rising 4, Forza Horizon 3, Gears of War 4, e tanti altri ancora. Dando un rapido sguardo al 2018, possiamo trovare, tra le esclusive annunciate, giochi del calibro di Crackdown 3, Sea of Thieves e State of Decay 2. Secondo Shannon Loftis, Xbox One offrirà tante, tantissime esperienze di gioco diverse ai suoi possessori.

Spostando il discorso su Xbox One X, e sulla lista dei titoli enhanced, Loftis ha affermato che la nuova console Microsoft potrà contare su un parco estremamente forte. Sono almeno 100 i videogiochi che otterranno dei sensibili miglioramenti grazie alla potenza della nuova ammiraglia della grande M.

“Credo che si tratti di una line up decisamente forte. Senza poi dimenticare che questi aggiornamenti saranno completamente gratuiti per gli utenti che già possiedono i giochi in questione. A tutto questo dobbiamo poi aggiungere la retrocompatibilità con i titoli delle precedenti console Microsoft, le esclusive che continueranno ad arrivare, ed il fatto che tutti i tripla A, tra cui Destiny 2 e Star Wars Battlefront 2, gireranno meglio su Xbox One X.”

Ricordiamo ai nostri lettori che Xbox One X uscirà il prossimo 7 Novembre, al presso di €499. Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Mini Wired GamePad

Mini Wired Gamepad : il controller PS4 ideato per i bambini

Gran Turismo Sport – Recensione