E3 2016: Microsoft ha nuovamente utilizzato PC per le sue demo Xbox One


Durante l’E3 2013, Microsoft utilizzò un trucco per ingannare i presenti in fiera, intenti a provare i suoi titoli presso i vari stand. Il trucco era semplice: far credere agli utenti di provare titoli Xbox One, mentre invece le build giravano su PC camuffati con l’involucro della console. 


microsoft-fare-meglio-europa

Anche durante l’edizione 2016 dell’E3 è accaduto qualcosa di simile, ma questa volta è stata la stessa Microsoft mediante l’utilizzo di avvisi specifici ad avvisare gli utenti che le demo disponibili fossero in realtà in esecuzione su PC.

È stato il caso di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands: la demo proposta girava su un PC con specifiche molto vicine a Xbox One. Gli utenti sono stati pre-avvisati mediante un piccolo cartello collocato vicino alla postazione di gioco. Brava Microsoft!

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Resident Evil 7: Beginning Hour – Demo Provata

The Legend of Zelda Breath of the Wild – Anteprima